Se gli animali dei film fossero draghi

Inserire immagine
Sdentato torna a volare assieme al vichingo Hiccup in Dragon Trainer 2

Lunedì 15 giugno alle 21.10 va in onda in prima tv su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D Dragon Trainer 2, in cui tornano i vichinghi e le loro cavalcature sputafuoco. Ma se i draghi sostituissero gli animali di cinema e tv, cosa succederebbe?

di Marco Agustoni

 

Dragon Trainer 2, film d'animazione della Dreamworks in prima tv lunedì 15 giugno alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D, lo dimostra: i draghi possono essere degli adorabili cuccioloni. Ma queste bestie sputafuoco possono anche rivelarsi ingestibili e imprevedibili, come ben sa Daenerys Targaryen, la mother of dragons de Il Trono di Spade. Provate a immaginare cosa succederebbe se al posto degli animali del piccolo e grande schermo ci fossero dei draghi... beh, di certo tanti grandi classici sarebbero molto diversi da come siamo abituati a ricordarceli. Ecco qualche esempio!

 

Babe maialino coraggioso - Un maialino viene vinto a un luna park da un fattore che decide di crescerlo per farselo arrosto, ma col tempo ci si affeziona e anzi decide di usarlo come cane da pastore. Sostituite “maialino” con “draghetto” e la storia andrà diversamente. A finire arrosto sarà infatti il fattore, più o meno dopo 5 minuti dall'inizio del film, che infatti nella sua versione draghesca è un cortometraggio.

 

Free Willy - Un drago marino viene tenuto in cattività per il divertimento dei visitatori di un parco acquatico. Un ragazzino decide però di salvarlo dalla prigionia, sino alla scena finale passata alla storia in cui Willy, ormai libero, salta al di sopra di un pontile e prima di inabissarsi afferra il suo piccolo amico tra le fauci, trascinandolo negli abissi.

 

Il commissario Rex - Nota anche come Il commissario T-Rex per via della somiglianza del protagonista con un tirannosauro, questa popolare serie tv vede un drago poliziotto austriaco affiancare un team di investigatori della omicidi. Il drago non ci azzecca quasi mai, ma in compenso brucia o divora tutti i sospettati e quindi, per la legge dei grandi numeri, di solito si pappa pure il colpevole. 

 

La carica dei 101 - Ce n'è anche per i film d'animazione: questo classico senza tempo della Disney racconta di un'eroica donna di nome Crudelia De Mon che vuole catturare centoun cuccioli di drago tenuti nascosti da una coppia di animalisti. Purtroppo viene fermata prima di riuscirci e il finale vede i diabolici draghetti seminare morte e distruzione per le strade di Londra.

 

Tobia il cane più grande che ci sia - In questo film per famiglie degli anni '70, un team di scienziati sta lavorando a un composto per far crescere gli ortaggi a dismisura. Solo che uno di loro per sbaglio ne rovescia un po' nella ciotola della pappa del suo drago domestico. La bestiola si chiama per l'appunto Tobia, ma di lì in poi passerà alla storia come Godzilla.

 

Beverly Hills Chihuahua - Una ricca ereditiera lascia il suo drago chihuahua Chloe in affidamento all'irresponsabile nipote. Nulla sembra poter andare storto, almeno fino al momento in cui un branco di draghi minuscoli e ridicoli semina morte e distruzione per le strade di Los Angeles.

 

La marcia dei pinguini - Ogni anno le colonie di draghi artici affrontano lunghe marce nel freddo per deporre le uova e permettere ai propri piccoli di sopravvivere al gelo. Questo toccante documentario mostra le diverse tappe della migrazione, almeno fino al momento in cui i draghi non si accorgono della troupe che li sta riprendendo. Il finale è passato alla storia come la prima gastroscopia di un drago adulto.

 

Torna a casa Lassie - Un operaio rimasto disoccupato è costretto a vendere Lassie, il drago domestico del figlio, a un antipatico nobiletto. La bestia riesce però a fuggire e a tornare dal suo amato padroncino. Già che c'è, sulla via semina morte e distruzione.

 

Questi sono solo alcuni esempi, ma bastano a capire che i draghi stanno meglio a casa loro, ovvero nei film e nelle serie tv fantasy. Come per l'appunto Dragon Trainer 2, che vi aspetta il 15 giugno su Sky Cinema!