Tartarughe Ninja, le curiosità sul film

Inserire immagine
Tartarughe Ninja

Lunedì 8 giugno alle 21.10 va in onda in prima tv su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D Tartarughe Ninja, il film che riporta su grande schermo Leonardo, Michelangelo, Raffaello e Donatello. Ecco le curiosità sulla pellicola.

Lunedì 8 giugno alle 21.10, in contemporanea su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D, una prima tv d'eccezione vi farà gridare “Cowabunga!” dalla gioia. E se per caso vi sembra di non capire, chiedete spiegazioni a un fan dei Turtles. Michelangelo, Raffaello, Donatello e Leonardo sono infatti tornati in Tartarughe Ninja, reboot della saga cinematografica dei quattro paladini della giustizia. In attesa di vederli in azione, ecco alcune curiosità sul film. 

 

30 anni - Tartarughe Ninja è uscito nelle sale cinematografiche nel 2014... esattamente 30 anni dopo la “nascita” di Donatello, Raffaello, Leonardo e Michelangelo, creati nel 1984 dai fumettisti Kevin Eastman e Peter Laird.

 

Cari nemici - Bebop e Rocksteady, due dei nemici storici delle Tartarughe Ninja, dovevano comparire nel film. Alla fine però sono stati tagliati fuori dalla sceneggiatura, ma con una promessa per i fan: appariranno nel sequel del film già previsto per il 2016.

 

Volti noti - Per creare i volti delle tartarughe, il team responsabile degli effetti speciali ha usato come modelli degli attori noti. Nello specifico: Clint Eastwood per Raffaello, Russell Crowe per Leonardo, Bill Murray per Michelangelo e Leonard Nimoy per Donatello. Splinter invece si ispira all'attore giapponese Toshiro Mifune. 

 

La signora in giallo - April O'Neil, interpretata dalla bellissima Megan Fox, indossa nel film una giacchetta gialla: si tratta di un omaggio al suo personaggio nella serie di cartoni animati Tartarughe Ninja alla riscossa.

 

Happy Together - Nel film Michelangelo canta una canzone a April: si tratta di Happy Together, celebre brano cantato nel 1967 da un gruppo chiamato... The Turtles!

 

99 formaggi - Johnny Di Francesco, chef australiano nonché grande fan delle Tartarughe Ninja, ha creato una sua pizza Novantanove Formaggi per omaggiare quella che viene citata nel film.

 

Tartarughe d'oro - Con i suoi quasi 500 milioni di dollari di incasso ai box office mondiali, Tartarughe Ninja è il film dedicato ai Turtles che ha fruttato di più al botteghino. 

 

Piccolo Maestro - Splinter, il maestro-topo delle Tartarughe Ninja, è interpretato da Danny Woodburn: l'attore è stato scelto non solo per il suo talento, ma anche per la sua statura, dato che supera di poco il metro e venti. 

 

Foursquare - Durante la produzione il film aveva come nome in codice Foursquare - proprio come la popolare applicazione basata sulla geolocalizzazione - in modo da sviare i curiosi.

 

Tartarughe dallo spazio profondo - In una prima sceneggiatura le tartarughe dovevano essere alieni venuti dallo spazio. Quest'idea è stata presto scartata, e anzi viene anche presa in giro da April, che bolla come una “stupidata” la possibilità che i Turtles siano alieni.