Ti sposo ma non troppo: Vanessa, sposa promessa

Inserire immagine
Una scena del film "Ti sposo ma non troppo", in prima visione venerdì 5 giugno alle 21.10 su Sky Cinema Wedding (canale 304)

Un’eccezionale Incontrada interpreta Andrea, una mancata sposina abbandonata sull’altare dal fidanzato e per questo traumatizzata dal matrimonio. Una prima visione, in onda venerdì 5 giugno alle 21.10 su Sky Cinema Wedding (canale 304), che vi terrà incollati all’altare

L’idiosincrasia nei confronti del matrimonio solitamente colpisce i maschi, dalla giovane età fino a quella più veneranda.
Raramente la si riscontra nel gentil sesso che, chi per tradizione favolistica (non c’è Principessa delle fiabe che alla fine non sposi il suo Principe Azzurro) chi perché realmente appagata dal fatidico sì, pare non disdegnare la fede al dito. O al massimo ne è totalmente indifferente.


Non è certo quello che succede ad Andrea, la protagonista dell’attesissima commedia Ti sposo ma non troppo, in prima visione venerdì 5 giugno alle 21.10 su Sky Cinema Wedding (canale 304).
Intrepretata da un’eccezionale Vanessa Incontrada, Andrea è una mancata sposina ferita nel cuore nonché nell’orgoglio a causa del peggiore degli abbandoni: quello all’altare.
Lasciata proprio nel bel mezzo delle nozze dal suo fidanzato (che lei già considerava futuro marito), Andrea è sotto choc e totalmente traumatizzata dal matrimonio. Anche solo la parola le fa venire gli attacchi di panico così decide di provare a esorcizzare quello che per lei è diventato un mostro fatto di confetti e abito bianco.
Per farlo si rivolge a uno psicoterapeuta, o meglio: a quello che lei pensa essere uno psicoterapeuta.
Si tratta di Luca (interpretato da Gabriele Pignotta che compare anche in veste di regista), un fisioterapista che si ritrova a dover gestire l’appartamento-studio di uno psicologo suo amico partito per un viaggio a Cuba. Luca allontanerà in malo modo tutti i pazienti dello studio, tutti tranne uno: la bella Andrea, ovviamente…

Una commedia che trasuda romanticismo e al contempo ha come effetti collaterali risate a crepapelle. I continui equivoci, le peripezie dei protagonisti e le situazioni a dir poco comiche in cui si ritroveranno incastrati sono un perfetto antidoto per l’idiosincrasia matrimoniale di cui sopra: dopo aver visto cosa succede ad Andrea, Luca & Co., non ci sarà più fatidico sì capace di spaventarvi!

Non perdete Ti sposo ma non troppo, in prima visione venerdì 5 giugno alle 21.10 su Sky Cinema Wedding (canale 304).