Fury, Brad Pitt va alla guerra!

Una immagine tratta dal film "Fury" nei cinema dal 2 giugno - Foto Lucky Red

Il film di David Ayer ambientato nella Germania nazista arriverà al cinema il 2 giugno, distribuito da Lucky Red. In occasione della sua uscita, Sky Cinema Max, domenica 31 maggio manderà in onda alle 20.50 qualche minuto in anteprima del film. A seguire, sempre su Sky Cinema Max, due  film che vedono come protagonista lo stesso Pitt: alle 21.00 The Counselor e alle 23.00 Seven

Il regista di End of Watch – Tolleranza zero e Sabotage David Ayer dirige Brad Pitt nei panni di un implacabile e coraggioso generale dell'esercito americano e un cast fatto di stelle in questo film di guerra dalla trama avvincente. Protagonista principale è Brad Pitt che dopo World War Z, The Counselor – Il procuratore e 12 anni schiavo adesso veste i panni di un coraggioso generale dell’esercito americano che dovrà vedersela con gli orrori della  Seconda guerra mondiale contando sulle loro pochissime forze a bordo di un carro armato, chiamato “Fury”.

In occasione della sua uscita nei cinema (da martedì 2 giugno), Sky Cinema Max, domenica 31 maggio manderà in onda alle 20.50 qualche minuto in anteprima del film. A seguire, sempre su Sky Cinema Max due  film che vedono come protagonista lo stesso Pitt: alle 21.00 The Counselor  e alle 23.00 Seven.

Fury è ambientato in Germania, nel 1945,. “La guerra è pressoché finita e questo ‘elefante morente’, l’impero nazista, è alle sue ultime battute spiega Ayer. “È un mondo diverso rispetto a quelli che siamo abituati a vedere nei comuni film di guerra, in cui si celebrano campagne vittoriose come l’invasione dell’ Europa, il D-Day, l’Offensiva delle Ardenne o altre famose battaglie cui le truppe americane hanno preso parte. Uno dei periodi maggiormente trascurati è proprio quello dell’ultimo sussulto dell’impero nazista, con l’esercito americano distrutto da anni di combattimenti e quasi a corto di manodopera. I soldati erano esausti.


Durante la seconda guerra mondiale si combatteva strenuamente fino alla vittoria o alla morte, o fino ad essere feriti così gravemente da essere rispediti a casa. Il fanatico regime era al collasso e in quel momento si viveva in un ambiente confuso in cui chiunque poteva essere il nemico. È una condizione che grava moltissimo sull’animo di un uomo che sta combattendo”. È in questo particolare ambiente che Ayer crea il personaggio di Don “Wardaddy” Collier, interpretato da Brad Pitt. “

Wardaddy è il comandante del carro armato, la sua responsabilità è quella di proteggere la vita dei suoi uomini”, afferma Pitt. “Su di lui grava la responsabilità delle loro azioni, del loro morale e del rispetto ferreo delle regole. Sono le sue decisioni a determinare chi se la caverà e chi no. All’inizio del film il gruppo ha perso uno dei cinque commilitoni ed un nuovo ”ragazzino” viene catapultato nella nostra “famiglia”. Il problema non è solo il fatto che sia nuovo, ma che non ha alcuna esperienza a bordo di un carro armato ed è quindi un serio rischio per la nostra sopravvivenza. Se non agisce nel modo migliore, tutta la squadra è in pericolo e degli uomini moriranno. Si inserisce tra noi con grande innocenza, ma il problema è: come puoi istruire un ragazzino in un giorno soltanto? Sarà compito di Wardaddy farlo diventare più duro e perfettamente addestrato per mettere al sicuro le vite di tutti gli altri.

Il budget del film è stato di circa 80 milioni di dollari e le riprese si sono svolte nel Regno Unito, tra Londra, Bovingdon e la contea di Oxfordshire, dove sono state ambientate le scene di guerra. Nel 2014 ha vinto 2 National Board of Review of Motion Pictures (Miglior cast e uno dei Migliori dieci film dell’anno) e, dalle immagini del trailer, possiamo ampiamente renderci conto che si tratta di un film assolutamente da vedere. Nel cast anche Shia LaBoeuf e Logan Lerman.

Guarda il trailer in italiano del film:

<iframe width="630" height="315" src="https://www.youtube.com/embed/BIXjvrWA0Yo" frameborder="0" allowfullscreen></iframe>