Transformers 4 - L'era dell'estinzione, le curiosità

Inserire immagine
Transformers 4 - L'era dell'estinzione

Lunedì 25 maggio alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D va in onda in prima tv Transformers 4 - L'era dell'estinzione, in cui tornano i robottoni diretti da Michael Bay. Ecco le curiosità sul film.

Lunedì 25 maggio alle 21.10, su Sky Cinema 1 HD e Sky 3D sarà il momento di una prima tv davvero... gigantesca. I robottoni più amati del cinema e della tv tornano infatti in Transformers 4 - L'era dell'estinzione, diretti ancora una volta da Michael Bay. Questa volta, nei panni del protagonista umano della vicenda c'è il popolare attore Mark Wahlberg. Ecco le curiosità sul film.

Non c'è 3 senza 4
- Inizialmente Michael Bay pensava di fermarsi a Transformers 3 e di lasciar dirigere il sequel a qualcun altro. A fargli cambiare idea è stata una visita agli Universal Studios, dove per l'attrazione dedicata ai robottoni si era formata una fila lunga tre isolati.

Rock no Roll - In principio il ruolo da protagonista era stato offerto a Dwayne Johnson, noto come "The Rock". Quando questi si è trovato costretto a rifiutare a causa di altri impegni, è stato arruolato Mark Wahlberg. Tra l'altro, entrambi gli attori erano già stati diretti da Michael Bay in Pain & Gain.

StuntMark - La stragrande maggioranza delle scene di azione sono state interpretate direttamente da Mark Wahlberg, senza bisogno di uno stuntman.

Grosso guaio a Hong Kong - Durante le riprese a Hong Kong, Michael Bay ha subito un tentativo di estorsione da parte di due fratelli... uno dei quali lo ha aggredito con un condizionatore! Il regista è rimasto leggermente ferito, ma l'arrivo della polizia ha risolto la situazione. Poco tempo dopo un membro della troupe ha subito un altro tentativo di estorsione da parte di quattro uomini.

Lingua madre - Per la prima volta nella saga cinematografica dei Transformers, Optimus Prime parla nella sua lingua madre del pianeta Cybertron.

La prima volta senza - L'era dell'estinzione è il primo film dei Transformers senza una canzone dei Linkin Park nella colonna sonora. In compenso, la band crossover ha composto un brano per la colonna sonora del videogame Transformers: The Dark Spark.

Dinobot - Prima de L'era dell'estinzione Michael Bay si era rifiutato di introdurre i Dinobot nei suoi film, perché gli sceneggiatori non erano mai riusciti a motivare in maniera convincente il fatto che questi robot avessero la forma di dinosauri.

In panchina - In principio, nel film dovevano comparire altri tre Dinobot: l'apatosauro Slog, il velociraptor Slash e lo stegosauro Snarl. Le loro parti sono però state tagliate dallo script finale. In ogni caso, i tre fanno parte della linea di giocattoli di Transformers 4.

Mini Pony? - Nel film c'è un breve cameo di un Mini Pony. I pony giocattolo sono infatti prodotti da Hasbro, proprio come i Transformers.

Problemi di peso - Rigirare alcune scene con Mark Wahlberg è stato piuttosto problematico, perché nel frattempo l'attore aveva perso parecchio peso per il suo ruolo da protagonista nel film The Gambler.