Maps to the Stars, il lato oscuro di Hollywood secondo Cronemberg

Inserire immagine
Maps to the Stars andrà in onda su Sky Cinema 1, in prima visione, mercoledì 27 maggio alle 21.10

Cast stellare per il nuovo dramma di David Cronenberg, presentato in concorso al Festival di Cannes 2014 che offre una feroce satira del mondo dello spettacolo americano. Con Julianne Moore (premiata a Cannes per la miglior interpretazione femminile), Mia Wasikowska, Robert Pattinson e John Cusack. Su Sky Cinema 1, in prima visione, mercoledì 27 maggio alle 21.10

''Una commedia, un dramma familiare con l'ombra sconvolgente dell'incesto, e un horror''. Con queste parole, il regista David Cronenberg ha definito Maps to the Stars, il suo ultimo film che sbarca su Sky Cinema 1, mercoledì 27 maggio alle 21.10.

Una drammatica prima visione che mette in scena una storia avvincente, con un cast notevole e uno sfondo intrigante come la mecca del cinema. Cronenberg ha cercato di raccontare il "dietro le quinte", in un'impietosa critica all'altra faccia di Hollywood, quella vissuta dagli attori in cerca di nuove scritture, delle smart drugs per andare avanti, della dissociazione con la realtà, delle persecuzioni dei fan su Facebook. Un racconto sulla disperazione, e sempre seguendo il pensiero di Cronemberg, di un mondo in cui esisti o no a seconda della fama che hai.

Non si tratta, tuttavia, di una pellicola che vuole criticare esclusivamente il mondo di Hollywood. Perché la storia si sarebbe potuta ambientare anche in altri microcosmi, a Wall Street come in tutti quei luoghi dove la crudeltà del business, può portare ad esistenze distrutte dall'ambizione e dalla paura di perdere il successo.

L'idea della storia è di Bruce Wagner che ha scritto anche la sceneggiatura per Cronenberg. Un progetto che per Wagner era praticamente nato quando faceva l'autista di limousine a Los Angeles negli anni '90 proprio come fa fare al personaggio interpretato da Robert Pattinson. Fin dall'inizio del progetto di questo film c'era Julianne Moore che in questo ultimo lavoro di Cronemberg interpreta Havana Segrande, un' attrice molto famosa ma sul viale del tramonto, figlia di una leggenda del cinema con walk of fame sull'Hollywood Boulevard.

Nel cast anche John Cusak. E' lui, terapeuta-guru delle star, che guida la famiglia protagonista, che si scoprirà essere incestuosa con tragiche conseguenze: c’è la moglie e i due figli, Agatha - interpretata da Mia Wasikowska, ormai un talento affermato, qui bravissima -  che torna a Los Angeles dopo il periodo di cura psichiatrica  essendo una piromane, misteriosamente sfregiata e bandita dal clan e Benjie (Evan Bird), un ragazzino prodigio, protagonista di una delle teen soap che danno fama improvvisa e un conto in banca a parecchi zeri.

Su tutti e su tutto ci sono le forze oscure, i tanti fantasmi che popolano questa storia senza tempo e ada non perdere.ssolutamente.

Su Sky Cinema 1, mercoledì 27 maggio alle 21.10