Locke, Tom Hardy fa tutto da solo

Tom Hardy in Locke

Lunedì 11 maggio alle 21 su Sky Cinema Cult va in onda in prima visione tv Locke, film in tempo reale in cui Tom Hardy, capocantiere impegnato in un viaggio in auto destinato a cambiare la sua vita, è l'unico attore che compare sullo schermo.

One Man Show. Non c'è altro modo per definire Locke, film di Steven Knight in prima visione tv mercoledì 11 maggio alle 21 su Sky Cinema Cult (canale 314). A fare da mattatore è Tom Hardy, sicuramente uno dei migliori attori della sua generazione, che qui è l'unico a comparire sullo schermo per tutti gli 84 minuti di pellicola, con i suoi colleghi relegati a semplici voci al telefono.

Tom Hardy interpreta Ivan Locke, un capo cantiere impegnato in un viaggio in automobile, diretto verso una località non meglio definita. Il giorno successivo lo aspetta un fondamentale impegno lavorativo, ma allo stesso tempo l'uomo deve risolvere una faccenda personale che non può aspettare. E durante tutto il tragitto interagisce con una serie di personaggi, da sua moglie al suo capo, impegnato a rimanere in equilibrio sul filo di una vita sul punto di capovolgersi.

Il bello di Locke è che tutta la vicenda si svolge in tempo reale. E qui il merito va al regista Steven Knight, già sceneggiatore de La promessa dell'assassino di Cronenberg e produttore dello show tv Peaky Blinders, che riesce a confezionare un film asciutto, essenziale, in cui ogni dialogo è studiato nel minimo dettaglio per evitare che ci sia anche una sola parola di troppo.

E naturalmente, per un simile cimento non poteva che servire un protagonista della caratura di Tom Hardy, l'attore britannico che si è sempre sottoposto a grandi sacrifici per prepararsi ai suoi ruoli. Memorabili le sue interpretazioni in Bronson e Lawless, così come il ruolo del supercattivo Bane ne Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno di Christopher Nolan. E a breve lo vedremo su grande schermo in Mad Max: Fury Road, oltre che in una serie di altri titoli di primo piano. 

Se siete dei veri cinefili, l'appuntamento con Locke su Sky Cinema Cult è davvero da non perdere. Non solo per ammirare la perizia recitativa a registica di Hardy e Knight, ma anche per appassionarsi alla storia di un uomo chiamato a decidere sul corso della propria vita.