Fuga a 100 anni

Inserire immagine
Un'immagine tratta dal film Il centenario saltò dalla finestra e scomparve in onda su Sky Cinema 1 in prima visione giovedì 7 maggio alle 21.10.

Il regista svedese Felix Herngren porta sul grande schermo ll best seller Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve di Jonas Jonasson. In prima visione, su Sky Cinema 1, giovedì 7 maggio alle 21.10

Non finisce mai il tempo della speranza, almeno per l'esperto in esplosivi Allan Karlsson (Robert Gustafsson), che poco prima di compiere cento anni suonati trova con indifferenza la via della fuga dalla casa di riposo per vivere pienamente quello che gli resta.

E' quello che accade a Il centenario saltò dalla finestra e scomparve, film svedese di Felix Herngren, basato sul best-seller di Jonas Jonasson (200.000 copie solo in Italia con la Bompiani) in onda su Sky Cinema 1, in prima visione giovedì 7 maggio alle 21.10.

Una commedia pieno di brio e umorismo scandinavo che mette in scena questo arzillo vecchietto che teme su tutti la noia che di fronte a una data insopportabile (100) anni riparte con un'altra vita dove si mescolano una gang di criminali, ottusamente motivati, un trolley strapieno di soldi, un affettuoso elefante e un poliziotto incompetente. Ma Allan Karlsson non si scompone più di tanto, perchè come si vede nel film, il suo passato è stato all'insegna del paradosso.

Involontario e disinvolto testimone di eventi storici del Novecento, il centenario a volte ne ha anche influenzato il corso. Si è ritrovato a fare i lavori forzati con un Albert Einstein per nulla smart; a dare poi un contributo fondamentale all'invenzione della bomba atomica; a combattere Francisco Franco, grazie alla sua abilità con gli esplosivi, per poi ritrovarsi suo ospite dopo averlo involontariamente salvato. E ora, alle soglie dei cento anni, Allan Karlsson sembra pronto a ricominciare.

''Allan sta facendo quello che dovremmo fare tutti noi occidentali o tanti di noi - ha avuto modo di dire il regista - non preoccuparci del futuro, usare di più l'istinto e non indugiare sul passato. Se anche solo qualcuno tra il pubblico riuscisse a tornate a casa con questo messaggio sarei soddisfatto''.

Nel cast del film, oltre A Robert Gustafsson, Iwar Wiklander, Mia Skaringer, David Wiberg e Jens Hulten.