Il Gobbo di Notre Dame: tutti a Parigi con Sky Cinema Family

Inserire immagine
Il Gobbo di Notre Dame - © Disney

Nuovo appuntamento targato Disney Cinemagic, e questa volta si vola a Parigi in compagnia del simpatico Quasimodo: non perdere Il Gobbo di Notre Dame , in onda su Sky Cinema Family sabato 18 aprile alle 21.00 e domenica 19 alle 10.00

Disney Cinemagic continua a farci sognare, e questa volta si vola nella Parigi di fine 1400: l’appuntamento con Quasimodo, Esmeralda, Febo e il cattivissimo Frollo è per sabato 18 aprile alle 21.00 e domenica 19 alle 10.00, come sempre su Sky Cinema Family.

Il Gobbo di Notre Dame, uscito nel 1996, il 34º classico Disney secondo il "canone ufficiale", fu diretto dai registi Gary Trousdale e Kirk Wise (gli stessi che nel 1991 diressero La Bella e la Bestia). La storia è ispirata al romanzo Notre-Dame de Paris dello scrittore francese Victor Hugo, pubblicato nel 1831, anche se se ne discosta molto non solo a livello di trama, ma anche di rappresentazione dei personaggi, specialmente il protagonista, il gobbo del titolo.

Parigi, fine XV secolo. In una cupa notte, una famiglia di zingari è inseguita da alcuni soldati. Una donna riesce a fuggire, ma è raggiunta dall’inflessibile giudice Claude Frollo, che sarà responsabile della sua morte. Il neonato che è con lei si salva per miracolo grazie all’intervento dell'arcidiacono di Notre-Dame, che lo prende con sé e gli dà il nome di Quasimodo (che significa "formato a metà").

Il campanaro Quasimodo, gentile e allegro nonostante la sua deformità, cresce al sicuro confinato nella cattedrale. Il desiderio di scoprire il mondo, però, è forte, e un giorno il giovane prende la decisione che cambierà la sua esistenza. Il ragazzo, infatti, si mischia alla gente per le vie della città, ma viene irrimediabilmente deriso. In sua difesa arriva la bellissima zingara Esmeralda. Oltre a lei, però, allertato dalle grida arriva anche Frollo, che riconosce Quasimodo e che giura a se stesso di catturare sia “la creatura” sia la ragazza, che vuole per sé nonostante detesti il suo popolo.

Sarà Febo, il capitano delle guardie, a occuparsi di questo. O almeno, questo è quello che crede il crudele giudice. E non solo perché Quasimodo e Esmeralda riescono a scappare, ma anche perché Febo, all'ennesimo episodio di sopraffazione e violenza verso gente inerme, insorge e si ribella al potere del giudice, rischiando di essere ucciso.

A salvarlo sarà proprio la giovane zingara, che però si troverà poi in pericolo: riuscirà Quasimodo ad aiutare la sua nuova amica, a farsi amare dai parigini e a dare il benservito a Frollo?

Il Gobbo di Notre Dame, è forse l’opera più matura di casa Disney, è un lungometraggio che mette da parte i toni divertenti e teneri tipici dei film precedenti per concentrarsi sulle psicologie dei personaggi, sulle loro sofferenze e sui loro conflitti interiori. Onore al doppiaggio italiano, con Mietta in ruolo nel personaggio di Esmeralda e Massimo Ranieri che regala brividi col suo Quasimodo.