Divergent: lo spettacolo post-apocalittico è su Sky Cinema

Inserire immagine
Un'immagine tratta dalla locandina di Divergent

Arriva in esclusiva, su Sky Cinema lunedì 20 aprile alle 21.10, Divergent il film tratto dalla saga best seller che ha venduto oltre 30 milioni di copie nel mondo, edita in Italia da De Agostini Libri.

Chi di noi nella nostra vita tranquilla non si è mai sentito un po' "Divergente” rispetto ad un mondo troppo spesso omologato? Sicuramente deve avere questo sentore anche Tris, la protagonista del film Divergent, primo capitolo firmato dal regista Neil Burger e trasposizione cinematografica dell'omonimo romanzo del 2011, scritto da Veronica Roth, primo di una trilogia edita in Italia da De Agostini Libri e che nel mondo ha venduto quasi 30 milioni di copie.

Spesso accostato, pur nella sua diversità, a Hunger Games, Divergent è ambiento nella Chicago del futuro, un futuro controllato e rigidamente ordinato, tipicamente distopico e racconta della sedicenne Tris (interpretata dalla giovane Shailene Woodley), intrappolata nella necessità di compiere la scelta che le cambierà la vita. Il mondo è diviso in cinque fazioni e per Tris è arrivato il momento di scegliere a quale appartenere. La scelta che la ragazza compierà segnerà l’inizio di una serie di prove, che la condurranno a percorrere una strada tortuosa e inattesa. In un mondo in cui gli istinti umani vengono soppressi e tutto e regolato e controllato, Tris imparerà che c’è sempre un’altra faccia della medaglia. Lei è diversa da tutti gli altri, è una Divergente, la sua natura le impone la ribellione e quando scoprirà di non potervisi opporre il suo destino e quello del mondo in cui vive cambierà per sempre. Nel cast anche Ashley Judd e Kate Winset

La fantascienza odierna spesso immagina le società del futuro pienamente controllate in cui anche le emozioni sono gestite in maniera inumana. Anche in Divergent questo immaginario diventa la linea di confine tra il bene e il male, tra l’ esigenza di non perdere quello che ci rende specie evoluta: ovvero la nostra originalità, unica strada verso un progresso luminoso e soprattutto di pace.