Grand Budapest Hotel, un cast stellare per Wes Anderson

Inserire immagine
Una parte del cast stellare di Grand Budapest Hotel

Il cast di Grand Budapest Hotel, film di Wes Anderson in prima visione tv lunedì 2 febbraio su Sky Cinema 1 HD, comprende un dispiegamento di star davvero eccezionale, da Ralph Fiennes a Jude Law, passando per Bill Murray, Ed Norton e Léa Seydoux.

Lunedì 2 febbraio alle 21.10 va in onda in prima visione tv su Sky Cinema 1 HD (canale 301) Grand Budapest Hotel, il film di Wes Anderson che ha vinto ai Golden Globe come Miglior commedia/musical e che è candidato alla bellezza di nove premi Oscar. La bizzarra storia di Monsieur Gustave e degli altri personaggi che ruotano attorno all'hotel del titolo si regge non solo sulla brillante scrittura e regia di Anderson, ma anche su un cast di superstar: ecco gli attori, quasi tutti strafamosi, che hanno reso eccezionale Grand Budapest Hotel.

Non si può che partire da Ralph Fiennes, attore inglese che non ha certo bisogno di presentazioni, che in Grand Budapest Hotel interpreta quello che in un certo senso si può dire il personaggio principale. Ovvero Monsieur Gustave, l'impeccabile concierge dell'albergo, sempre pieno di risorse, che si ritrova a ereditare una fortuna da parte di una sua anziana amante, con una serie di risvolti a metà tra il comico e il tragico. Diciamo "in un certo senso" perché al suo fianco c'è il giovane facchino Zero, qualcosa di più che un comprimario, impersonato da un decisamente meno noto, ma non per questo meno bravo Tony Revolori.

Zero da anziano è invece interpretato da un altro vecchio volpacchione del grande schermo, ovvero F. Murray Abraham, attore premio Oscar nel 1985 per la sua grandiosa prova nei panni di Antonio Salieri in Amadeus di Milos Forman (ma gli amanti delle serie tv lo conosceranno soprattutto come Dar Adal di Homeland). Un'altra incredibile prova, anche se forse per altri motivi, è quella di Tilda Swinton, che si è calata nei panni dell'ottuagenaria Madame D grazie a interminabili sessioni di make up che l'hanno resa irriconoscibile.

Tra gli altri grandi divi presenti nella pellicola vanno assolutamente segnalati Jude Law, che interpreta l'Autore da giovane, ovvero lo scrittore che si imbatte in Zero quando è ormai già proprietario del Grand Budapest Hotel, e Adrien Brody, qui nei panni dell'infido Dmitri Desgoffe und Taxis, il villain della situazione. Il suo scagnozzo Jopling ha invece il volto arcigno di Willem Defoe, mentre un simpatico Edward Norton impersona lo spaesato ispettore Henckels.

Tutto qui? Niente affatto! Anche perché in un film di Wes Anderson non potrebbe certo mancare Bill Murray (qui come Monsieur Ivan). Il regista di Grand Budapest Hotel e l'attore di recente tra i protagonisti di Olive Kitteridge sono infatti amiconi e collaboratori di vecchia data: non per niente questa è la loro settima pellicola assieme. E ancora, Jason Schwartzmann è Monsieur Jean, Jeff Goldblum è Vilmos Kovacs e il francese Mathieu Amalric è Serge X. Per non parlare di Harvey Keitel nei panni del galeotto Ludwig e del biondo Owen Wilson in quelli di Monsieur Chuck. E sarebbe ingiusto non citare altri due attori meno noti al grande pubblico, ma di grandissima esperienza come Bob Balaban e Tom Wilkinson.

Scusate un attimo... abbiamo dimenticato un paio di incredibili signorine! Già, perché nel foltissimo cast di Grand Budapest Hotel ci sono anche due giovani e brave interpreti: la prima è l'irlandese Saoirse Ronan, che interpreta l'innamorata di Zero, la dolce Agatha; la seconda è Léa Seydoux, nel ruolo di Clotilde. Insomma, si fa quasi meno fatica a elencare i nomi dei divi che NON hanno partecipato a questo incredibile film. Se volete divertirvi con la "caccia alla stella", l'appuntamento è per lunedì 2 febbraio su Sky Cinema!