Aspettando Django Unchained... che il duello abbia inizio!

Gian Maria Volonté in Quien sabe?

In occasione della messa in onda del film di Tarantino, domenica 22 la serata di Sky Cinema Classics sarà dedicata a 3 pietre miliari del western all'italiana: Django di Sergio Corbucci , la versione estesa e restaurata di Quien Sabe? e Il Grande silenzio

Guida tv: scopri la programmazione di Django Unchained La recensione di Django Unchained La parola a Quentin Tarantino Clint Eastwood, mito senza tempo Intervista confidenziale a Tarantino Tarantino omaggia gli Spaghetti Western
C'era una volta il West. O meglio, c'era una volta lo Spaghetti West, quello immaginato dai registri nostrani negli ormai celebratissimi western all'italiana, che sono entrati di diritto nella storia del cinema e che hanno ispirato numerosi registi dei giorni nostri, in primis quella canaglia di Quentin Tarantino, che li ha presi come spunto per il suo Django Unchained, in onda lunedì 23 settembre alle 21.10 su Sky Cinema 1 HD, alle 21.40 su Sky Cinema Hits e alle 22.10 su Sky Cinema +1 HD.

Per permettere a tutti di arrivare preparati all'evento, Sky Cinema Classics (canale 315) ha organizzato per domenica 22 settembre la serata Aspettando Django Unchained, che partirà alle 19.10 proprio con uno speciale dedicato al film con Jamie Foxx e Christoph Waltz e che proseguirà con tre grandi classici del genere spaghetti western.

Terminato lo speciale, il primo colpo di pistola toccherà alle 19.25 a Django di Sergio Corbucci, diretto precursore della pellicola di Tarantino. Il ruolo del protagonista tocca al grandissimo Franco Nero, che tra l'altro si è guadagnato anche un divertente cameo in Django Unchained, in cui si ritrova faccia a faccia con Jamie Foxx. Nel film, Django è impegnato a vendicarsi dell'uccisione della moglie da parte di un ufficiale dell'esercito, durante la guerra civile americana. Per riuscire nel suo intento, sarà ovviamente disposto a tutto.

A seguire, alle 21, sarà il turno della la versione estesa e restaurata presentata alla 70^ Mostra del Cinema di Venezia  di Quien Sabe?, film di Damiano Damiano ambientato nel Messico del 1917. Nel cast due interpreti davvero eccezionali come Gian Maria Volonté e Klaus Kinski, che compaiono nei panni dei banditi El Chuncho ed El Santo, coinvolti da un giovane agente americano, interpretato da Lou Castel, nel tentativo di assassinare un generale ribelle. Quein Sabe? viene considerato da molti come uno degli esempi più riusciti di un sottogenere degli Spaghetti Western denominato, per via delle ambientazioni messicane, Zapata Western.

Chiuderà il combattimento Il grande silenzio, in onda alle 22.40. Alla regia troviamo di nuovo Sergio Corbucci, che chiama a sé il già citato Kinski e Jean-Louis Trintignant. Il primo interpreta lo spietato cacciatore di taglie Tigrero, impegnato assieme ai suoi colleghi a catturare e uccidere i banditi che si sono rifugiati sui monti. Il secondo, invece, è un misterioso pistolero soprannominato Silenzio, che si mette sulle tracce di Tigrero su incarico della moglie di una delle sue vittime. Dallo scontro, ne potrà uscire vivo soltanto uno dei due.

Una volta calati nelle atmosfere spaghetti western con la serata di Sky Cinema, non vi resterà che aspettare ancora un giorno per godervi appieno la visione di Django Unchained, il centro più recente nella fumante filmografia di Quentin Tarantino.