Emily Ratajkowski, tatuaggio di protesta contro Harvey Weinstein

Inserire immagine
@Getty Images

La bellissima Emily Ratajkowski , classe 1991, ha pubblicato una foto sul suo profilo Instagram ottenendo oltre un milione di like e più di 4.000 commenti in meno di ventiquattro ore .

Alexia, ecco com’è cambiata la cantante negli anni. FOTO Madalina Ghenea: ecco chi è il nuovo fidanzato

Emily Ratajkowski, classe 1991, è una delle modelle più celebri, influenti e ammirate a livello internazionale. La ragazza si è imposta nel mondo della moda come il volto di numerosi brand. Nelle scorse ore la top model ha pubblicato uno scatto sul suo profilo Instagram che ha subito fatto il giro del web, scopriamo insieme tutti i dettagli.

Emily Ratajkowski: il successo

Emily Ratajkowski nasce il 7 giugno a Londra, la grande esplosione mediatica arriva nel 2013 con il video musicale di “Blurred Lines” di Robin Thicke che si rivela uno dei singoli di maggior successo dell’anno scalando le classifiche di tutto il mondo e ottenendo numerose certificazioni, tra le quali un disco di diamante negli Stati Uniti d’America per aver venduto più di dieci milioni di copie e tre dischi di platino nel Regno Unito per aver superato un milione e mezzo di dischi venduti.

Negli anni successivi la modella (qui potete trovare tutte le sue foto più belle) ha inanellato un successo dietro l’altro ottenendo anche un grande successo sui social, infatti il suo profilo Instagram vanta più di ventiquattro milioni di follower che ogni giorno seguono la sua vita tra servizi fotografici, viaggi in giro per il mondo e momenti di relax in famiglia.

Emily Ratajkowski: il tatuaggio contro Harvey Weinstein

In queste ore Emily Ratajkowski è al centro dei media per un post pubblicato su Instagram. La modella ha espresso la sua opinione sulla sentenza riguardante il produttore Harvey Weinstein, infatti da anni la ragazza è una grande sostenitrice del movimento femminista.

Emily Ratajkowski ha condiviso uno scatto in cui ha mostrato un tatuaggio contro Weinstein, queste le parole presenti nella didascalia: “Oggi Harvey Weinstein e il suo ex studio hanno raggiunto un accordo da venticinque milioni di dollari con le vittime. Weinstein, accusato di reati che vanno dalle molestie sessuali allo stupro, non dovrà ammettere azioni illecite o pagare con i propri soldi. Non c’è giustizia, non c’è pace”.

In meno di ventiquattro ore lo scatto ha ottenuto più di un milione di like e oltre 4.000 commenti.