Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Dalla Nasa le prime immagini di Chang’e-4 sul lato oscuro della Luna

i titoli di sky tg24 delle 8 dell'11/2

2' di lettura

L’agenzia spaziale americana ha diffuso i primi scatti realizzati dal Lunar Reconnaissance Obiter che mostrano in pochi pixel l lander e il rover nei pressi del cratere Von Karman 

La Nasa ha diffuso le prime immagini della sonda cinese Chang’e-4 adagiata sul suolo del lato nascosto della Luna nei pressi del cratere Von Karman, il luogo dell’allunaggio avvenuto lo scorso gennaio. Le foto sono state scattate dal Lunar Reconnaissance Obiter (Lro) dell’agenzia spaziale americana ad alcune centinaia di chilometri di altezza e sono state pubblicate sul blog della missione, nonché condivise sulle diverse pagine ufficiali sui social network.

Le immagini

Nel primo scatto, realizzato il 30 gennaio 2019, la sonda cinese è difficile da individuare in quanto occupa pochissimi pixel, così come il rover Yutu-2, impossibile da vedere. Mark Robinson, ricercatore lunare della Nasa, spiega la manovra che ha portato alla prima immagine: "Lro si è avvicinato al cratere da est, si è girato 70 gradi a Ovest per scattare questa foto spettacolare verso il muro occidentale. Visto che era a 330 km di distanza, il Chang'e-4 è grande solo un paio di pixel e il piccolo rover non è distinguibile”. Inoltre, ha spiegato che la costa montuosa che si vede sullo sfondo è il muro occidentale del cratere Von Karman, alta oltre 3.000 metri. Il giorno successivo, Lro si è ulteriormente avvicinato al sito dell’allunaggio e, dopo essersi girato di 59 gradi per avere una nuova visuale, ha catturato anche il rover, grande appena due pixel a nord del lander, così come le ombre che i due mezzi lunari proiettano sul suolo.

La prima foto della Terra con il lato oscuro della Luna

Pochi giorni fa, invece, il satellite Longjiang-2, fondamentale per le comunicazioni con Chang'e-4, ha scattato la prima foto che ritrae insieme il lato nascosto della Luna e la Terra. Le spettacolari immagini rivelano una prospettiva decisamente inedita, nella quale il lato oscuro della Luna, quello che nessuno aveva mai esplorato prima dell’arrivo della sonda cinese, occupa la porzione più grande dello scatto, lasciando in secondo piano la Terra, che appare piccola e più colorata sulla parte bassa dell’istantanea.  

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"