Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Neil Armstrong, giallo sulla morte: accordo segreto da 6 milioni di dollari

2' di lettura

Il New York Times svela l'indennizzo pagato alla famiglia dall'ospedale dove l'astronauta era ricoverato. Un modo di "mettere a tacere le accuse di negligenza" secondo la fonte che ha inviato i documenti al quotidiano

A cinquant’anni dallo sbarco sulla Luna, festeggiati il 20 luglio, un mistero sulla famiglia di Neil Armstrong, dopo che il New York Times ha pubblicato uno scoop che solleva dei dubbi sulla morte dell’astronauta, avvenuta il 25 agosto 2012 all’età di 82 anni. Dopo un intervento al cuore, subito il 7 agosto di quell’anno dopo un blocco alle arterie coronarie, al primo uomo sulla Luna era stato applicato un bypass; ma non era stato risolutivo e 18 giorni dopo era dovuto tornare per alcune complicanze al Mercy Health-Fairfile Hospital di Cincinnati, dove si è spento.

Il rimborso milionario

A fare interrogare oggi è il rimborso da sei milioni di euro versato a titolo di indennizzo dall’ospedale dove Armstrong era ricoverato ai due figli dell'astronauta. Un accordo rimasto segreto fino all’articolo del quotidiano americano. I figli contestarono il trattamento clinico seguito all'intervento chirurgico, adducendo la morte a una emorragia provocata dall'errata manovra di rimozione di un pacemaker temporaneo. L'ospedale ha sempre negato la responsabilità, ma avrebbe preferito trovare un accordo con i familiari per evitare una pubblicità negativa e mettere a tacere le accuse di negligenza.

La fonte anonima: spero che la rivelazione salvi vite in futuro

Il Nyt racconta di aver ricostruito la vicenda grazie a 93 pagine di documenti ricevute da uno sconosciuto, insieme alle perizie mediche. L’autenticità dei documenti è stata verificata. In una nota, il mittente si auspicava che le informazioni possano salvare altre vite in futuro. La seconda moglie e vedova di Neil, Carol, non ha voluto partecipare all'accordo, perciò la maggior parte della somma, circa 5,2 milioni, è stata divisa equamente tra i due figli dell'astronauta, Mark e Rick. Il fratello e la sorella, Dean A. Armstrong e June L. Hoffman, hanno ricevuto 250 mila dollari a testa e sei nipoti 24 mila dollari ciascuno.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"