Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

MEETmeTONIGHT 2018, a Milano e Napoli è la notte dei ricercatori

Un'immagine dell'edizione 2016 ospitata anche al Museo della Scienza e della Tecnologia (foto: MEETmeTONIGHT)
3' di lettura

Il 28 e 29 settembre saranno due giornate dedicate a iniziative di divulgazione scientifica in Lombardia e Campania: un migliaio gli studiosi coinvolti coinvolti

Venerdì 28 e sabato 29 settembre torna MEETmeTONIGHT, il fine settimana dedicato alla scienza, in concomitanza con la Notte europea dei ricercatori, che per il 2018, oltre a Milano, coinvolgerà anche Napoli e altre città lombarde.  

Il programma di MEETmeTONIGHT

L'evento – giunto alla sua settima edizione e che solo a Milano nel 2017 aveva fatto registrare 55mila visitatori – coinvolge 950 tra scienziati e ricercatori e rientra nell'agenda dell'Anno europeo del patrimonio culturale. Quest'anno MEETmeTONIGHT si svolge in contemporanea in Lombardia e Campania e come sempre punta alla divulgazione scientifica e alla promozione del valore della ricerca, con stand dedicati alle scuole e al pubblico, laboratori interattivi, incontri e altre attività d'intrattenimento. Cinque le grandi aree tematiche: "Scienza e tecnologia", "Cultura e società", "Ambiente", "Salute" e "Patrimonio culturale".

Promotori e iniziative

Tra i promotori ci sono l'Università Bicocca, il Politecnico e la Statale di Milano (con la partecipazione del Comune) e l'Università Federico II di Napoli. Nel capoluogo lombardo tre i luoghi coinvolti: i giardini Indro Montanelli, fulcro della maggior parte degli eventi, l'Acquario civico e il Centro ricerche CAP all'Idroscalo. A Napoli, oltre che in diverse sedi dell'ateneo, le iniziative saranno ospitate al Museo di Fisica e all'Orto Botanico di Portici.

Una notte al museo

Fra le strutture che organizzano la Notte dei Ricercatori a Milano c'è anche il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, che propone il 28 settembre "Open Night", una serata gratuita con i protagonisti della ricerca. Sono previsti 42 incontri, 10 laboratori interattivi, attività speciali con le collezioni del museo, performance teatrali e perfino un’incursione a bordo del sottomarino Toti. Agli incontri si parlerà di numerosi argomenti, dalle missioni su Marte alle microplastiche, dalla clonazione umana alle fake news in ambito scientifico.   

Anche Monza e Brescia coinvolte

A Brescia il programma punta soprattutto sui laboratori per le scuole, gratuiti ma su prenotazione; a Monza, una delle città in cui ha sede l’Università Bicocca, la location è il Palazzo dell'Arengario e le iniziative vanno dai videogame alla robotica, dai laboratori di cybersecurity agli incontri sull'economia. L'evento diffuso coinvolge poi anche Lodi, Lecco, Mantova, Cremona, Sondrio, Castellanza ed Edolo. La partecipazione a tutti gli eventi nei diversi centri è completamente gratuita.

Playdecide, modalità partecipativa

Solo a Milano, invece, nella giornata di venerdì 28 settembre, MEETmeTONIGHT propone per la prima volta una modalità partecipativa che coinvolgerà cittadini, ricercatori, studenti, professionisti della salute, rappresentanti dell’industria e delle istituzioni. Si chiama "playdecide", una sorta di gioco-dibattito certificato dalla Commissione europea per analizzare insieme e discutere in nove diverse sessioni argomenti quali alimentazione e stile di vita; gestione ambientale e acqua; neuroscienze e potenziamento del cervello. Tra gli obiettivi, c'è quello di sperimentare un modello di comunità scientifica inclusiva e dialogante e creare un laboratorio di cittadinanza scientifica e canali di comunicazione e cooperazione futuri.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"