Milano, ecco la mostra "Leonardo Da Vinci Parade"

Leonardo Da Vinci (GettyImages)
4' di lettura

Dal 19 luglio al 13 ottobre, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, modelli storici e affreschi della Pinacoteca di Brera anticipano le celebrazioni del prossimo anno per il quinto centenario della morte del genio rinascimentale

Sarà inaugurata il 19 luglio al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano la mostra "Leonardo da Vinci Parade". Si tratta della prima iniziativa realizzata in vista delle celebrazioni per il quinto centenario della morte del genio del Rinascimento italiano per il programma "Milano e Leonardo". L’esposizione, curata dal Museo e realizzata in collaborazione con la Pinacoteca di Brera, resterà aperta fino al 13 ottobre 2019.

La mostra

"Leonardo da Vinci Parade", realizzata con il patrocinio del Comitato Nazionale per la celebrazione dei 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci e con il contributo di Fondazione Cariplo, non sarà una mostra in senso stretto, ma una celebrazione, una festa caratterizzata dall'accostamento insolito di arte e scienza. Saranno infatti esposti 52 modelli storici leonardeschi e 29 affreschi di pittori lombardi del XVI secolo, concessi in deposito al Museo nel 1952 dalla Pinacoteca di Brera, diretta allora da Fernanda Wittgens. "Leonardo da Vinci Parade, attraverso il dialogo tra splendidi esempi di arte e tecnica, è una tappa intermedia nel percorso che ci porta alle celebrazioni vinciane dell’anniversario 2019. La mostra è anche l’occasione per presentare parte del lavoro che il Museo ha condotto dietro le quinte negli ultimi anni per la conservazione e lo studio di tutta la collezione dei modelli storici leonardeschi, molti dei quali sono stati restaurati in occasione delle mostre temporanee che ci sono state commissionate all’estero", ha  dichiarato Fiorenzo Galli, Direttore Generale del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

I modelli esposti

Ci sarà una ricca selezione degli spettacolari modelli realizzati negli anni ’50 del XX secolo interpretando i disegni di Leonardo. Alcuni di questi da lungo tempo non sono stati esposti. "Parade propone un percorso inedito ed evocativo", dichiara Claudio Giorgione, curatore della mostra e del Dipartimento Leonardo Arte & Scienza del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia, "che attraversa i diversi campi di interesse e studio di Leonardo sul tema dell’ingegneria e della tecnica, valorizzando in questo modo la collezione storica con cui il Museo apriva al pubblico in occasione dei 500 anni dalla sua nascita". Accanto ai modelli di macchine sono esposti alcuni esempi di architetture militari e civili in gesso e terracotta recentemente restaurati.

La collaborazione con la Pinacoteca

Affiancati ai modelli leonardeschi, gli affreschi della Pinacoteca Brera sono esposti su due grandi pareti a evocare le rastrelliere dei depositi museali, con l’obiettivo di costituire una suggestiva quadreria che documenti chiese ed edifici di Milano in molti casi scomparsi. "Una vasta collezione di affreschi lombardi dei secoli XIV, XV e XVI, acquisiti per la maggior parte in epoca napoleonica, costituisce una delle particolarità della Pinacoteca. Il nuovo allestimento del nostro museo propone una selezione dei più famosi, ma l’importanza della collezione non si esaurisce con i pezzi più celebri: lo comprese Fernanda Wittgens, che nel 1952 si accordò con l’allora Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica per depositarvi e rendere visibili al pubblico un consistente numero di queste opere, messe ora in dialogo coi modelli storici ispirati ai disegni di Leonardo", commenta James Bradburne, Direttore della Pinacoteca di Brera.

Nel segno di Leonardo

L’esposizione dei modelli storici di Leonardo al Museo anticipa la realizzazione di un nuovo progetto espositivo permanente, che sarà presentato in occasione delle celebrazioni vinciane del 2019. La storica Galleria Leonardo resterà chiusa al pubblico i mesi necessari all’esecuzione di importanti lavori edili, strutturali e impiantistici finanziati da Comune di Milano e Regione Lombardia. Per accompagnare il pubblico verso il nuovo grande progetto espositivo, il museo presenterà un programma di conferenze con studiosi di fama internazionale che comincerà alla fine del 2018. Oltre alla mostra "Leonardo da Vinci Parade", il programma estivo del museo milanese prevede due settimane dedicate all'artista toscano con attività interattive nell’i.Lab Leonardo: 7-12 agosto e 4-9 settembre.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"