Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Influenza: il vaccino è gratuito per i donatori di sangue

I titoli di Sky tg24 delle 8 del 14/10

2' di lettura

Dopo i risultati positivi dello scorso anno, anche per la stagione influenzale 2019-2020 i donatori potranno ricevere il vaccino contro il virus gratuitamente: l’iniziativa aiuta a ridurre le carenze di sangue 

La stagione dell’influenza ormai è alle porte e anche quest’anno per i donatori di sangue c’è un’ottima notizia: il vaccino contro il virus sarà infatti gratuito, un’iniziativa che offrirà vantaggi a circa 1,8 milioni di persone. Come ribadito dagli esperti vaccinarsi per tempo, al massimo entro metà novembre, è importante per proteggersi dall’epidemia influenzale fino ad aprile-maggio. Il Centro Nazionale Sangue e Civis hanno spinto per fare sì che i donatori potessero ottenere la copertura vaccinale gratuita, una decisione che già a inizio 2019 aveva contribuito a ridurre le carenze di sangue comuni nel periodo invernale.

Vaccino antinfluenzale gratis per i donatori

L’influenza ha già iniziato a colpire migliaia di italiani in anticipo rispetto all’inizio del periodo di rilevazione dei casi, che secondo l’Iss parte dalla 42esima settimana dell’anno. Molte persone sono già costrette a letto con tosse o raffreddore ancor prima dell’avvio della campagna vaccinale, che anche quest’anno consentirà ai donatori di sangue di ricevere il vaccino antinfluenzale gratuitamente. Secondo Centro Nazionale Sangue e Civis, infatti, tra le cause delle carenze di sangue di inizio anno rientra proprio “il problema dell’epidemia influenzale, che a gennaio-febbraio raggiunge il suo picco. Per questo insieme al volontariato ci siamo attivati per far inserire i donatori tra le categorie a cui viene offerta la vaccinazione".

Vaccino gratis: 2018-2019 ridotta la carenza di sangue

L’iniziativa che permette ai donatori di ricevere il vaccino contro l’influenza senza alcun esborso viene dunque ripetuta per il secondo anno, dopo i risultati positivi raggiunti nella scorsa stagione. Un confronto tra i dati del 2017-2018 e 2018-2019 ha infatti evidenziato un incremento della disponibilità di sangue nella bacheca Sistra che, contrariamente al passato, non è mai scesa sotto le 5000 unità nell’ultima stagione. Quello dei donatori è un contributo particolarmente importante poiché, come sottolinea Sergio Ballestracci di Civis, le carenze “possono mettere a rischio interventi complessi come i trapianti”, ma anche terapie salvavita per chi dipende da trasfusioni periodiche. Per ottenere più informazioni circa il vaccino influenzale gratuito, i donatori di sangue possono rivolgersi ai centri trasfusionali o alle associazioni di riferimento. 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"