Vaccini Covid, in Italia trend positivo per le prime dosi: +34%

Salute e Benessere
©Getty

Lo segnala la struttura del commissario Francesco Figliuolo. Il numero totale di somministrazioni ha superato quota 87 milioni, "ben al di sopra della media Ue"

 

Positivo il trend registrato nel corso degli ultimi giorni per le prime somministrazioni di vaccino anti-Covid. Ieri, secondo quanto comunicato dalla struttura del commissario Francesco Figliuolo, sono state somministrate 73.296 prime dosi, con un aumento di oltre il 34% rispetto all'inizio della settimana. (COVID: LE ULTIME NOTIZIE IN DIRETTA - VACCINO COVID: DATI E GRAFICI SULLE SOMMINISTRAZIONI IN ITALIA, REGIONE PER REGIONE)

Vaccinazioni: i numeri

approfondimento

Covid in Italia e nel mondo, le notizie di oggi 14 ottobre

In una nota, la struttura commissariale sottolinea che il numero dei vaccinati con almeno una dose ammonta attualmente a circa 46 milioni, pari all'85,26% della platea vaccinabile (gli over 12), mentre hanno completato il ciclo di immunizzazione 43,64 milioni di persone, pari a circa l'81% della platea.
Il numero totale di somministrazioni,  secondo l’aggiornamento di questa mattina, ha superato quota 87 milioni ed è "ben al di sopra della media Ue".
L'Italia, "si pone ben al di sopra della media Ue, davanti a Francia e Germania per numero di somministrazioni e vaccinati totali in proporzione alla popolazione", precisa la struttura del commissario Francesco Figliuolo. Secondo il report settimanale vaccini, le percentuali di prime dosi/dosi uniche per fasce di età sono rispettivamente pari a: 70,47% nella fascia 12-19 anni; 86,15% tra i 20 e 29 anni; 81,14% tra i giovani di età compresa tra 30 e 39 anni; 81,69% nella fascia 40-49 anni; 85,91% tra i 50 e i 59 anni; 89,27% nella fascia 60-69 anni; 92,13% tra i 70 e i 79 anni e 95,08% tra gli over 80enni.

 

Quasi 8 milioni di over 12 non ancora vaccinati

 

Sono 7.958.368 gli italiani over 12 ancora senza alcuna dose di vaccino anti-Covid. Rispetto ad una settimana fa, si sono registrate circa 400mila prime somministrazioni. Tra gli over 50 sono  2.868.666 i soggetti privi di copertura contro il coronavirus Sars-CoV-2, pari al 10,3% della popolazione complessiva di questa fascia d'età. Sono i dati emersi dal report settimanale della struttura del commissario Francesco Figliuolo.

Salute e benessere: Più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24