Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Dal Montblanc allo strudel, cinque dolci con le castagne da provare in autunno

2' di lettura

Dal classico Montblanc alle crostate, i frutti del castagno sono alla base di molte ricette di pasticceria, golose e salutari grazie al mix di minerali e vitamine

Con l'arrivo dell'autunno è inevitabile aver voglia di castagne, frutto simbolo di questa stagione. Tra i prodotti tipici della tradizione gastronomica italiana, sono fonte di sali minerali e carboidrati (di cui sono fatte per l'80% del loro contenuto) e allo stesso tempo sono povere di glutine, per cui possono essere consumate anche da persone celiache. A fronte di tutti questi benefici si può anche pensare di concedersi qualche caloria in più: sono infatti alla base di moltissime ricette di pasticceria, dal classico Montblanc alle crostate.

Montblanc

Molto diffuso in Piemonte e in Francia, il Montblanc è uno dei dolci della tradizione a base di castagne. La crema da cui è composto viene realizzata mixando insieme castagne bollite, latte, vanillina, zucchero, rum, cacao amaro e panna. Il nome, come si potrà immaginare, si deve alla somiglianza con una montagna innevata: la "neve" viene realizzata con la panna.

Strudel alle castagne

Un piatto dolce tipicamente autunnale è lo strudel che, normalmente viene realizzato con le mele, ma che molto spesso si può trovare anche nella variante ripiena di castagne. In questo caso i frutti, lessati in precedenza, vengono spezzati finemente e mescolati con mandorle, rum, zenzero in polvere e cacao amaro, per poi essere utilizzati per la farcitura.

Crostata alla crema di castagne

Le castagne sono ottime anche per farcire le crostate, che vengono preparate con creme realizzate proprio con questi frutti, con eventuale aggiunta di cacao o vaniglia per un'ulteriore nota di dolcezza.

Ciambellone con farina di castagne

Non solo i frutti freschi, anche la farina di castagne è un ingrediente diffuso in pasticceria: può essere utilizzata per realizzare crepes, frittelle o ciambelloni. L'ideale per una colazione o una merenda sana e gustosa.

Caldarroste al forno

Infine il modo più semplice per gustare questi dolci frutti dell'autunno: le caldarroste. Da comprare agli angoli delle strade o da preparare comodamente a casa, sono tipiche protagoniste delle sagre stagionali. Per farle basta lavarle con cura, asciugarle e inciderle sulla pancia prima di metterle in forno a 220 gradi. Qualche minuto e il gioco è fatto.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"