Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Nel melograno una molecola in grado di ringiovanire i muscoli

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 18/6

2' di lettura

In un trial clinico di fase uno, realizzato al Politecnico di Losanna ( École polytechnique fédérale de Lausanne), l’Urolitina A, somministrata a un campione di anziani, ha stimolato la ‘biogenesi’ dei mitocondri 

Nel melograno e in altri frutti è presente l’Urolitina A, una sostanza che funziona come un anti-aging per i muscoli.
La molecola, testata con successo su un campione di anziani, sarebbe in grado di rafforzare i muscoli e di contrastare la perdita di massa muscolare, un fenomeno caratteristico della terza età.
L’Urolitina A si era già dimostrata utile in precedenti test sugli animali: quando applicata sui vermetti ne aveva allungato la vita, mentre sui topolini aveva potenziato la loro forza muscolare.
In un trial clinico di fase uno, realizzato al Politecnico di Losanna ( École polytechnique fédérale de Lausanne), la molecola presente nel melograno, applicata sugli esseri umani, ha stimolato la ‘biogenesi’ dei mitocondri, degli organelli che svolgono un ruolo particolarmente utile a livello muscolare.

Lo studio nel dettaglio

Per compiere lo studio, pubblicato sulla rivista specializzata Nature Metabolism, i ricercatori hanno monitorato un campione di anziani in buona salute per un periodo di tempo di 28 giorni. Ai partecipanti, suddivisi in quattro differenti gruppi, è stato chiesto di assumere per quasi un mese la molecola presente nel melograno o, al suo posto, un placebo. Nello specifico, tre quarti del campione è stato trattato con l’Urolitina A, in dosi differenti. Gli esperti sono così riusciti a dimostrare che la molecola non avrebbe particolari controindicazioni nelle tre diverse dosi somministrate e che sarebbe in grado di stimolare la ‘biogenesi’ dei mitocondri.

La ‘biogenesi’ dei mitocondri e gli effetti della sostanza

Le cosiddette ‘centraline elettriche delle cellule’ sono protagoniste di un continuo ricambio: quando danneggiate vengono prontamente sostituite da nuovi organelli. Tuttavia, questo meccanismo rallenta con il passare degli anni e risente particolarmente della sedentarietà. Il rallentamento della biogenesi dei mitocondri determina la perdita di massa muscolare e negli anziani può portare allo sviluppo della sarcopenia.
Nel test, l’Urolitina A ha avuto effetti simili a quelli solitamente associati a una regolare attività fisica.  

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"