Roma, con due complici perseguita donna: arrestato imprenditore

Lazio
©Ansa

Eseguite tre ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a carico dei tre, accusati di violenza privata ed atti persecutori

Con l'aiuto di due complici ha iniziato a perseguitare una donna di cui diceva di essersi invaghito: per questo un imprenditore è stato arrestato a Roma dalla polizia. Nei giorni scorsi gli agenti del commissariato Romanina, diretto da Moreno Fernandez, hanno dato esecuzione a 3 ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria a carico dei tre, accusati di violenza privata ed atti persecutori.

L’indagine

L'indagine ha avuto inizio dopo la denuncia di una donna nei confronti di un facoltoso imprenditore che era arrivato al punto di costringerla a cambiare le proprie abitudini di vita e a temere per la propria incolumità e per quella del fidanzato. Il 54enne si è avvalso della complicità di un uomo con precedenti di polizia che aveva il compito di minacciare la vittima. Un conoscente sia dell'imprenditore che della vittima aveva invece il compito di assicurarsi che la donna non denunciasse l'aguzzino. Durante le perquisizioni, in maniera cautelativa, sono state ritirate 16 armi comuni da sparo con munizioni legalmente detenute dall'imprenditore.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.