Giorno dei morti, Regione Lazio: "Evitare assembramenti nei cimiteri”

Lazio
©Ansa

“Occorre garantire il distanziamento e tutte le misure di prevenzione al COVID-19. “Dove fosse necessario anche attraverso contingentamenti e controllo della temperatura", ha dichiarato l'assessore D'Amato

La Regione Lazio lancia un appello a tutti i comuni ad adottare, in occasione della giornata dedicata alla memoria dei defunti, tutte le misure necessarie affinché sia garantito il distanziamento nei cimiteri e che tutto si svolga nel rispetto delle misure di contenimento del contagio. “Assembramenti in prossimità o nei cimiteri vanno evitati e occorre garantire il distanziamento e tutte le misure di prevenzione al COVID-19”, ha dichiarato l’assessore alla Salute, Alessio D’Amato. “Dove fosse necessario - ha aggiunto - anche attraverso contingentamenti e controllo della temperatura. Facciamo in modo che la visita ai propri cari avvenga in totale sicurezza. È importante mantenere le distanze di sicurezza e l'utilizzo della mascherina”, ha concluso D’Amato, che ha voluto ringraziare tutti i sindaci per le misure che stanno adottando. (CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO - LA SITUAZIONE NEL LAZIO)

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24