Coronavirus, nel Lazio 18 nuovi casi nelle ultime 24 ore: è il dato più basso dal 10 marzo

Lazio

Lo comunica l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato. Trend del contagio allo 0,2%. Al computo dei casi totali vanno però aggiunti 55 recuperi di vecchie notifiche. Cinque i decessi nell'ultimo giorno, mentre i guariti salgono a 2.672 (+72)

Nelle ultime 24 ore, sono 18 i nuovi casi di coronavirus accertati nel Lazio: si tratta del dato più basso dal 10 marzo. A riferirlo è l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, al termine dell’odierna videoconferenza della task-force per il Covid-19. Nel computo totale dei contagi, vanno aggiunti 55 casi relativi a un periodo precedente, per un totale di 7.364, di cui 4.088 attualmente positivi. I decessi sono invece 604 (5 nell’ultimo giorno, ai quali si aggiungono 4 decessi dovuti a un recupero di notifiche). Oggi si registrano anche 72 nuovi guariti, che portano il totale a 2.672. Stabili a 79 i ricoverati in terapia intensiva, mentre calano lievemente i ricoveri in altri reparti (1173, -3). I tamponi totali eseguiti finora sono circa 198mila. Il trend del contagio è allo 0,2%. (TUTTI GLI AGGIORNAMENTI - IL BOLLETTINO DELLO SPALLANZANI)

Negativi i primi 200 test sierologici su agenti Polizia

Il Coordinamento della campagna di sieroprevalenza attivata nel Lazio, d'intesa con la Polizia di Stato, ha comunicato che i risultati sui primi 200 test dell'indagine effettuata sugli agenti in servizio su strada non hanno evidenziato alcuna positività al nuovo coronavirus. “È un primo risultato incoraggiante che ci induce a continuare a lavorare con il massimo impegno", afferma il direttore centrale Sanità della Polizia, Fabrizio Cipriani.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24