Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Campidoglio, approvate mozioni contro la discarica di Monte Carnevale

5' di lettura

Sono state votate anche da 12 consiglieri del Movimento 5 Stelle che hanno quindi sconfessato la decisione della giunta arrivata il 31 dicembre. Stamattina davanti al Campidoglio dure proteste contro la discarica in Valle Galeria

Nel giorno delle proteste contro la discarica di Monte Carnevale, l'Assemblea Capitolina ha approvato le mozioni del Partito Democratico e di Fratelli d'Italia proposte contro il sito nella Valle Galeria. La mozione di Fdi, che chiede di riconsiderare la localizzazione del sito per lo smaltimento rifiuti escludendo l'area di Monte Carnevale, è stata votata anche da 12 consiglieri del Movimento 5 Stelle, che hanno quindi sconfessato la decisione della giunta arrivata il 31 dicembre 2019 nell'ambito dell'accordo sui rifiuti con la Regione Lazio.

Il voto in aula

Nell'Aula Giulio Cesare sono passate le due mozioni contrarie alla discarica a Monte Carnevale: quella di Fdi che ha incassato 28 voti complessivi a favore, compresi i 12 del Movimento, e quella del Pd con 21. Contro l'atto presentato da Fratelli d'Italia hanno votato tre consiglieri pentastellati mentre altri tre eletti di maggioranza si sono astenuti. A favore della mozione del Pd, i cui contenuti erano simili, ovvero ritirare la delibera con l'indicazione della discarica, hanno votato favorevolmente sei consiglieri di maggioranza, un solo contrario e dieci astenuti tra i 5 Stelle.
La consigliera pentastellata Simona Ficcardi, da subito fortemente critica nei confronti della discarica, è intervenuta in Aula definendo "ingiusta" la delibera di giunta che "individua Monte Carnevale. Io voto a favore delle due mozioni. La richiesta di ritirare la delibera è infatti coerente con il programma in cui il Movimento 5 Stelle aveva inserito la tutela" della zona di "Malagrotta", ha spiegato. Secondo il collega Roberto Di Palma, è "la Regione Lazio che ha imposto in una trattativa con Roma Capitale di fare una delibera entro il 31 dicembre. L'immobilismo della Regione Lazio è stato determinante. Per quanto mi riguarda la mozioni di Fratelli d'Italia avrà il mio voto favorevole: sono consapevole della situazione in Valle Galeria".

Il voto dell'Assemblea Capitolina (ANSA)

Le proteste in piazza del Campidoglio

Proprio stamattina si era svolta la protesta in piazza del Campidoglio da parte di cittadini e comitati della Valle Galeria che si oppongono al progetto della nuova discarica a Monte Carnevale. "Vergogna", "Buffoni" e "No a Malagrotta 2", alcuni degli slogan dei manifestanti che reggevano dei cartelli con su scritto: "La costituzione italiana tutela il diritto di ogni bambino a vivere in un ambiente salubre". Oppure: "La Valle non si tocca uniti si lotta". Ancora: "Sono 50 anni che sto là, basta monnezza", gridava una signora. Poi: "Ci state rompendo i polmoni" e "50 anni di persecuzioni. Basta discariche solo riqualificazione", recitava un altro striscione. Alla manifestazione hanno preso parte anche anziani e bambini. I più piccoli hanno fatto un girotondo cantando: "La discarica non si fa, Virginia ci ascolterà". Una ragazzina indossava una pettorina con su scritto: "Giù le mani dalla nostra salute. Non siamo rifiuti". Al megafono un uomo dice: "Dove sono i principi a 5 stelle?".

Ricevuta una delegazione di manifestanti

Poi una delegazione di manifestanti è stata ricevuta dalla delegata della sindaca ai rifiuti, Valeria Allegro. L'amministrazione, a quanto si apprende, ha ribadito ai cittadini della Valle Galeria di aver individuato il sito nell'ambito del Piano regionale dei rifiuti in corso di approvazione in Regione Lazio. Si è inoltre sottolineato che tutti gli aspetti tecnici relativi alla fattibilità dell'impianto verranno valutati in seno all'eventuale conferenza dei servizi che il privato proprietario dell'area dovrà attivare per la realizzazione della discarica.

Le proteste contro la discarica (ANSA)

Le proteste contro la sindaca

C'è anche chi ha protestato contro Virginia Raggi: "Raggi dove sta?", "Buffona", "Bugiarda" e "Raggi scendi giù" (IL VIDEO DELLE PROTESTE). I manifestanti hanno portato anche una grossa croce di legno sotto Palazzo Senatorio con su scritto: "Discariche, inceneritori, biogas, biomasse. Mettiamoci una croce sopra". Ad aderire anche realtà ambientaliste come EuropaVerde Lazio. Inoltre, una delegazione del direttivo Valle Galeria Libera ha annunciato che non se ne andrà in attesa di un incontro con la prima cittadina.

La partecipazione del comune di Fiumicino

Alla manifestazione si era unito anche il comune di Fiumicino, con l'assessore all'Ambiente Roberto Cini: "Oggi siamo in Campidoglio insieme ai comitati di Valle Galeria per ribadire la nostra contrarietà alla discarica a Monte Carnevale. Ricordiamo che Fiumicino contribuisce già ad alleviare i problemi della Capitale ospitando l'unico impianto per lo smaltimento dell'organico di Ama, a Maccarese, oltre al disagio creato da centinaia di mezzi pesanti impiegati per la trasferenza dei rifiuti di Roma. Una situazione che doveva essere provvisoria e va avanti da nove anni. La Valle Galeria, a ridosso del nostro Comune, ha già pagato un tributo altissimo: un'altra discarica lì è una scelta inaccettabile".

Data ultima modifica 21 gennaio 2020 ore 19:21

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"