Vìola l’obbligo di dimora in un centro d’accoglienza: arrestato

Lazio

Durante l’operazione i carabinieri hanno sorpreso il 30enne in possesso di 25 grammi di marijuana e 90 euro in contanti: dovrà anche rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti 

Un 30enne del Gambia, pregiudicato e residente in un centro di accoglienza di Rocca di Papa, in provincia di Roma, è stato arrestato per reiterata violazione dell’obbligo di dimora, a cui era stato sottoposto per via di reati precedenti. Nei suoi confronti i militari hanno eseguito un'ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma e, durante l’operazione, i carabinieri hanno sorpreso il 30enne in possesso di 25 grammi di marijuana e 90 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività di spaccio. L’uomo quindi dovrà rispondere anche detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre il 30enne è stato portato nel carcere di Velletri.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24