Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Roma, altri due scheletri trovati davanti alla stazione metro Piramide

I titoli delle 13 di Sky TG24 del 30/09

2' di lettura

Le sepolture fanno parte della necropoli Ostiense, sorta nel I secolo a.C. ai lati della via consolare. Lo scavo fa parte di un cantiere di Acea per il rinnovamento dell'illuminazione in piazzale Ostiense 

Altri due scheletri di età tardo antica sono venuti alla luce a Roma in piazzale Ostiense, di fronte all’entrata della fermata della metropolitana Piramide. Il primo ritrovamento è del 20 settembre, quando un’altra sepoltura era emersa durante alcuni lavori portati avanti da Acea nel piazzale.

Le due sepolture

Successivamente sul posto sono stati svolti approfondimenti dalla Soprintendenza Speciale di Roma, e i lavori di archeologia preventiva hanno portato alla luce nei pressi del primo ritrovamento i resti di una donna e di un bambino. La presenza di numerosi chiodi in loco porta a ipotizzare che i due corpi fossero stati sistemati in una cassa di legno, materiale poi deperito nel corso dei secoli. Il fanciullo era stato deposto all'altezza dell'anca della donna.

La necropoli Ostiense

Le tre sepolture, prive di corredo, risalgono al periodo IV-VI secolo d.C. e fanno parte della necropoli Ostiense, sorta nel I secolo a.C. ai lati della via consolare. Si tratta di tombe molto povere, già ampiamente compromesse da precedenti lavori per le reti di energia e gas realizzate nel sottosuolo. Lo scavo attuale fa parte di un cantiere di Acea per il rinnovamento dell'illuminazione della piazza, ha una lunghezza di 6 per una profondità di 1,70 metri, e sarà ultimato nei prossimi giorni. Nei prossimi mesi la Soprintendenza promuoverà indagini scientifiche e antropologiche sugli scheletri per ottenere ulteriori informazioni sui defunti.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"