Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Roma, segregata e violentata per giorni dall'ex: arrestato 30enne

I titoli delle 13 di Sky TG24 del 5/08

1' di lettura

La donna, 28enne e madre di due figli, è stata costretta a seguire il suo ex da Siena a Foligno, poi è stata rapita dal 31 luglio fino al 2 agosto. È riuscita a liberarsi lanciandosi dall'auto in corsa durante un viaggio nella Capitale

Arrestato a Roma un uomo di 30 anni, accusato di aver segregato, picchiato e violentato la sua ex per tre giorni. La donna, 28enne e madre di due figli, è stata costretta a seguire il suo ex da Siena a Foligno, poi è stata rapita dal 31 luglio fino al 2 agosto. È riuscita a liberarsi lanciandosi dall'auto in corsa durante un viaggio a Roma e ha provato a nascondersi nel centro commerciale di Castel Romano, ma il suo ex ha tentato di farla risalire in macchina con schiaffi e pugni. In aiuto della donna sono però intervenuti i passanti e alcune guardie giurate del centro commerciale.

L'uomo è stato rintracciato a Foligno

L'uomo, albanese con precedenti di polizia, è irregolare sul territorio italiano, con a carico un ammonimento del questore di Perugia. Grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza, gli agenti della Squadra Mobile di Roma e del commissariato di Spinaceto sono riusciti a risalire all'uomo, che viveva a Foligno. Con uno stratagemma gli investigatori hanno attirato l'albanese alla stazione ferroviaria dove è stato bloccato. Dopo l'arresto è stato rinchiuso nel carcere di Spoleto con l'accusa di sequestro di persona, violenza sessuale, minacce e lesioni. La vittima, dopo che le cure e le visite hanno rivelato la presenza di numerosi segni di violenza sul suo corpo, è stata affidata ai genitori, arrivati a Roma per assisterla.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"