Roma, arrestati due spacciatori a Dragona: uno è minorenne

Lazio

Gli agenti del commissariato di Ostia hanno fermato un 47enne pregiudicato, sorpreso dagli investigatori mentre cedeva due dosi cocaina, e, dopo poche ore, un 17enne bloccato con numerose dosi di hashish già pronte alla vendita e 465 euro

Un 47enne pregiudicato e un 17enne romano sono finiti in manette per spaccio di stupefacenti. È accaduto a Dragona, frazione di Roma Capitale. Il primo è stato colto in flagrante dagli agenti del commissariato di Ostia mentre cedeva due dosi cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha condotto al sequestro di circa 2 etti di hashish e marijuana e della somma in contanti di 9 mila euro, guadagnati tramite l’attività criminosa.

Il secondo arresto

Due giorni dopo, nella stessa zona, gli investigatori si sono concentrati su un parco pubblico dove vi era un viavai sospetto di numerosi ragazzi. Dopo alcune ore di appostamento gli agenti sono riusciti ad identificare lo spacciatore - un 17enne romano - bloccato con al seguito numerose dosi di hashish già pronte per la vendita e 465 euro in banconote di piccolo taglio. Anche in questo caso, la perquisizione domiciliare nei suoi confronti ha portato al rinvenimento e sequestro di oltre 3 chili di hashish e marijuana, di materiale da confezionamento e di un bilancino di precisione.
Per entrambi è stato convalidato l'arresto: disposti gli arresti domiciliari per l'uomo, mentre il giovane è stato portato nel centro di prima accoglienza.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24