Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Mostre a Roma: cosa fare nel weekend del 27-28 aprile

I titoli di Sky TG24 delle ore 13 del 26/4

1' di lettura

A Palazzo delle Esposizioni si può visitare, fino al 26 maggio, il "World Press Photo 2019", uno dei più importanti riconoscimenti nell'ambito del fotogiornalismo

Si inaugura sabato 27 aprile, al Muef ArtGallery di Roma, la mostra intitolata “Cross Over 2019: 5 personalità a confronto”, a cura di Virgilio Patarini. Inoltre, sempre sabato 27 aprile, i bimbi potranno assistere a “Le Catacombe raccontate ai bambini e i segreti della Via Appia” e allo spettacolo teatrale “Il gigante egoista”, presso RomaTeatri.

Mostre ed eventi che inaugurano a Roma questa settimana

"World Press Photo 2019", mostra al Palazzo delle Esposizioni

Iniziata ieri, giovedì 25 aprile, la mostra "World Press Photo 2019" è tornata al Palazzo delle Esposizioni e sarà visitabile fino al 26 maggio 2019. Dal 1955 il Premio World Press Photo, uno dei più importanti riconoscimenti nell’ambito del fotogiornalismo, premia ogni anno diversi fotografi professionisti per i loro migliori scatti - presentati come singoli o come racconti - contribuendo così a costruire la storia del miglior giornalismo visivo mondiale.
Orari: domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 10 alle ore 20. Venerdì e sabato dalle ore 10 alle ore 22.30.

Immaginar(io) terrecotte, sculture e surrealtà

Mostra personale della scultrice Claudia Di Mario, visitabile da ieri al primo maggio, tutti i giorni dalle 10 alle 19. Ingresso libero in Corso della Repubblica 74, Castel Gandolfo (Roma). "Tra il visibile e tangibile e ciò che non lo è, esiste un legame tra me e il mondo, un abbraccio con il tutto che mi circonda e mi accoglie in sé. In questo abbraccio i respiri e i gesti dettano legge al tempo, gli attimi (i momenti che avvengono dentro o fuori) restano intrappolati nella materia, che ne assume forma, consistenza e colore, è una condivisione di prospettive mie, di 'qui e ora' innumerevoli e irripetibili", la presentazione dell'autrice.

Il Piano di curve sonore

Fino a domenica 28 aprile, il Macro ospiterà il progetto Piano di curve sonore, un’opera collettiva di Stefa, Federico Capitoni e Edoardo Bellucci, inaugurata martedì 23. Sabato 27 aprile alle ore 20 ci sarà la partecipazione della danzatrice Sofia Massimiani. Piano di curve sonore è un dispositivo plastico del comportamento emotivo, una rappresentazione artistica della facoltà empatica dell’essere umano. Nel risuonare, la scultura sente (ascolta) e restituisce il sentimento di chi la tocca. Questi a sua volta aggiusterà il suo modo di interloquire con essa come in un dialogo, regolando toni, pressione, movimento e volumi sulla base della risposta. Orari: martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica dalle ore 10 alle 20. Sabato dalle 10 alle 22. Ingresso libero.

"Cross over 2019: 5 personalità a confronto"

Si inaugura sabato 27 aprile 2019, alle ore 18, al Muef ArtGallery di Roma, via Poliziano 78b, la mostra intitolata "Cross Over 2019: 5 personalità a confronto", a cura di Virgilio Patarini, Catalogo Zamenhof Art, che vede a confronto cinque mini personali (di 7/8 opere ciascuno) degli artisti Bruno De Santi, Siberiana Di Cocco, Giuseppe Orsenigo, lo stesso Virgilio Patarini e Alessandro Pedrini. "Un viaggio attraverso i labili confini tra figurazione e astrazione, tra attrazione, astrazione fatale, figurazione sfatata, trasfigurazione, implosione, deflagrazione di ogni possibile forma di rappresentazione. Un viaggio tra astrazione geometrica e informale, tra pittura, scultura, fotografia. Un viaggio attraverso le consuete, consunte definizioni e i luoghi più comuni, amati e traditi, perduti, rivisitati. Un viaggio attraverso, forse attraverso l'attraversamento stesso, poiché forse è proprio qui che si annida il senso di questi tempi senza senso: nella contaminazione, nello sconfinamento".
Orari: la mostra sarà visitabile fino al 7 maggio, tutti i giorni dalle 17 alle 20. Chiuso domenica e lunedì.

Mostre ed eventi in corso a Roma ad aprile 2019

Garrubba, itinerari umani per svelare mondo

"Lontano. Caio Mario Garrubba. Fotografie" è il titolo dell’esposizione ospitata dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea, curata da Gabriele D’Autilia ed Enrico Menduni, organizzata e promossa da Istituto Luce-Cinecittà. 100 scatti, in gran parte inediti, per scoprire lo sguardo, i viaggi e gli itinerari umani di un autore ancora troppo poco conosciuto in Italia, stimato a livello internazionale come un autentico maestro. Visitabile fino al 2 giugno.
Orari: dal martedì alla domenica dalle 8.30 alle 19.30. Ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura.

Sei personaggi, Pirandello torna al Valle

La mostra dedicata a Luigi Pirandello, dal titolo "Manicomio! Manicomio" che cita la prima reazione sconcertata dal pubblico in sala, è realizzata dal Teatro di Roma ed è visitabile fino al 12 giugno. Per questa mostra c'è una grande ricorrenza storica: è al Valle che la prima volta, il 10 maggio 1921, fu rappresentato uno dei capolavori della drammaturgia del '900, "Sei personaggi in cerca d’autore". La mostra arriva con due anni di anticipo sul centenario di quella burrascosa prima. Un percorso a tappe che attraversa un secolo, costruito con locandine d’epoca, testi, testimonianze, ricostruzioni, proiezioni video e materiali fotografici.
Orari: aperta tutti i giorni con orario continuato dalle 10 alle 19. Lunedì riposo.

Tra Magnani e Pasolini, il Mondo perduto di Di Paolo

Paolo Di Paolo è stato uno straordinario cantore dell’Italia tra gli anni '50 e '60, che ha pubblicato sul settimanale Il Mondo, del famoso giornalista Mario Pannunzio, più di 500 fotografie, ritraendo protagonisti del mondo dell’arte, della cultura, della moda, del cinema, accanto a gente comune. Da Anna Magnani stesa al sole con il cane a Sofia Loren che si rifà il trucco, sotto a un capello a margherite, passando Marcello Mastroianni mentre pensa davanti a una tazzina di caffè. Ma anche la prima auto che varcò la Roma-Firenze, le contadine sarde, lo sgomento composto ai funerali di Palmiro Togliatti.
Orari: dalle 11 alle 19, ma solo il sabato dalle 11 alle 22. Chiuso il lunedì.

At Home. Progetti per l'abitare contemporaneo

Tema centrale del nuovo allestimento delle collezioni di architettura è l’evoluzione del concetto di abitare dal dopoguerra a oggi, analizzato attraverso le opere dei grandi maestri del Novecento e delle nuove figure emergenti nel panorama dell’architettura internazionale. L’allestimento della mostra si basa sull’intersezione di più percorsi, intrecciando le varie scale dell’abitare, dall’individuale al collettivo, con particolare attenzione alle esperienze più articolate e ibride che testimoniano i nuovi rapporti tra individuo e comunità. Un continuo confronto tra maestri e giovani architetti, messi in dialogo attraverso le loro opere, offre una ulteriore chiave di lettura. Visitabile fino al 22 marzo 2020.
Orari: dalle 11 alle 19, ma solo il sabato dalle 11 alle 22. Chiuso il lunedì.

"Viaggio in Italia con Goethe nell'arte di Schwarz"

Al Museo Venanzo Crocetti è visitabile la mostra "Utopia di un viaggio con Goethe" di Gerhard Schwarz a cura di Giuseppe Ussani d’Escobar. Un’esposizione di circa 40 dipinti raccolti per raccontare, attraverso segni architettonici, soggetti e paesaggi intensi, il viaggio che Goethe intraprese in Italia.
Orari: dal lunedì al venerdì 11-13 e dalle 15 alle 19.

Mostre da non perdere nel resto del Lazio

L’infiorata di Gerano

"L’Infiorata di Gerano" onora ogni anno la Madonna del Cuore, nel solco di una tradizione religiosa ormai secolare tracciato dai Maestri Infioratori geranesi. La storia ha radici profonde, ma parla al presente; è una storia fatta di valori religiosi, di fede, di entusiasmo, di gioia creativa, di arte, di condivisione, della coralità di un popolo. L'appuntamento è per domenica 28 aprile a Gerano, in provincia di Roma.

La sagra delle fave e del pecorino a Filacciano

Il primo maggio a Filacciano, in provincia di Roma, appuntamento con la tradizione: giunta alla sua 35esima edizione, torna la sagra delle fave e pecorino che prevede la degustazione di formaggi e pecorino romano accompagnati dai baccelli, rigorosamente freschi e locali. Il menù in occasione della sagra delle fave e pecorino di Filacciano è composto da due primi a scelta (bombolotti con fave o pomodoro e basilico; mezze maniche al ragù), carne alla brace, insalata e patatine. Prevista musica dal vivo.

Eventi per bambini a Roma

Le Catacombe raccontate ai bambini e i segreti della Via Appia

Sabato 27 aprile 2019, dalle 15 alle 17, visita "giocata" per bambini e ragazzi con ingresso alle Catacombe di San Sebastiano e esplorazione dei resti archeologici della Via Appia e del Circo di Massenzio. Bisogna preparare le torce per scendere all’interno delle Catacombe Cristiane per esplorare passaggi misteriosi e affascinanti cunicoli avvolti nel buio della storia. Poi, l'avventura proseguirà con la scoperta dei tanti segreti della Via Appia, Regina Viarum dell’antica Roma.

Il gigante egoista

Sabato 27 aprile alle 16, presso RomaTeatri in via Gina Mazza 15 (Ponte Mammolo), va in scena lo spettacolo per bambini "Il Gigante Egoista", a cura della compagnia teatrale Bolle Spaziali con Tina Angrisani, Jano Di Gennaro e Giulia Balbi (durata 50 minuti). Tratto dalla fiaba immortale di Oscar Wilde, racconta la storia di un gigante che non vuole far giocare i bambini nel suo giardino perché è egoista e vorrebbe tenere tutte le cose belle per sé. Costruisce un muro dietro il quale c’è il suo magnifico giardino pieno di alberi e fiori, i bambini saranno costretti a giocare per strada in mezzo alle macchine e allo smog. Passano i mesi e lui vede fiorire i giardini dei vicini, arrivare la primavera e nel suo invece c’è solo freddo ed inverno. Quindi si rende conto che solo rompendo il muro e facendo giocare i bambini nel suo giardino la primavera sarebbe arrivata. Allora il gigante e i bambini lo distruggono e giocheranno sempre nel giardino. Così Il gigante da egoista diventa buono.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"