Rieti, esplosione in distributore: martedì proclamato lutto cittadino

Incendio nel distributore di benzina nell'area di servizio di Borgo Quinzio
1' di lettura

Nella giornata dell’11 dicembre sarà ricordato il vigile del fuoco, Stefano Colasanti, una delle due vittime dell’incidente avvenuto mercoledì nell'area di servizio di Borgo Quinzio 

Il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, ha proclamato il lutto cittadino nel capoluogo sabino per la giornata di martedì 11 dicembre per ricordare il vigile del fuoco Stefano Colasanti, una delle due vittime dell'incidente avvenuto mercoledì nell'area di servizio di Borgo Quinzio, nel Reatino. In una nota diffusa dal Comune si legge: "Considerato il grave lutto che ha colpito la città di Rieti il 5 dicembre, con la scomparsa improvvisa e prematura del vigile del fuoco coordinatore Stefano Colasanti, caduto nell'adempimento del dovere, il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti, informato il prefetto, Giuseppina Reggiani, ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di martedì 11 dicembre, ordinando l'esposizione sugli edifici pubblici delle bandiere abbrunate a mezz'asta".

Un minuto di silenzio

Il sindaco di Rieti, inoltre, ha invitato la cittadinanza ad osservare nei luoghi di lavoro e nelle scuole un minuto di silenzio e di raccoglimento alle 11.30, in concomitanza con i funerali del vigile del fuoco. Il Comune ha invitato anche gli esercizi commerciali ad abbassare le saracinesche per dieci minuti, dalle 11.30 alle 11.40, e ad osservare, nei luoghi dove si tengono eventi pubblici di spettacolo o intrattenimento, un minuto di silenzio e raccoglimento o, comunque, una appropriata forma di ricordo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"