Roma, Virginia Raggi: "Rafforziamo accoglienza per piano freddo"

Lazio
ansa-raggi

La sindaca di Roma: "Stiamo rafforzando il sistema di accoglienza già funzionante tutto l'anno. Una necessità cui rispondiamo con tempestività e programmazione"

Roma si prepara all'inverno, come ha spiegato la sindaca Virginia Raggi su Facebook. "Con l'arrivo dell'inverno e di temperature sempre più rigide aumentano i rischi per le persone senza dimora, in condizione di fragilità e di vulnerabilità. Per questo occorre rafforzare ulteriormente il sistema di accoglienza già funzionante tutto l'anno. Una necessità cui rispondiamo con tempestività e programmazione", ha spiegato la sindaca della Capitale. Per poi proseguire: "È infatti in via di composizione la commissione valutatrice per la procedura a evidenza pubblica relativa al Piano Freddo 2018-19. I posti a bando garantiranno servizi, durante il periodo invernale, ad altri 335 utenti al giorno. Rispetto agli anni scorsi, incrementiamo in particolare lo spazio che il Piano Freddo riserva all'accoglienza notturna: 235 posti. Nelle prossime settimane il dispositivo verrà integrato con nuovi posti, messi a disposizione dai Municipi".

Il piano freddo

"Quest'anno abbiamo poi arricchito il Piano Freddo con un'importante componente, che diventerà operativa in precise situazioni di necessità. È stata pubblicata una procedura di indagine di mercato per consentire l'attivazione di strutture temporanee che verranno organizzate da enti, organizzazioni e associazioni nei casi di condizioni meteorologiche e climatiche particolarmente avverse oppure di eventi non prevedibili. Questo strumento, declinato per rispondere alle emergenze, ci permetterà di arrivare preparati a ogni tipo di necessità. Il Piano Freddo, messo a punto con l'Assessora alla Persona, Scuola e Comunità Solidale Laura Baldassarre, si aggiunge alle varie articolazioni dell'accoglienza che già sono in funzione durante tutto l'anno. Il sistema ordinario, tramite la Sala Operativa Sociale, ogni giorno, ospita oltre 1000 persone, fornisce 1.442 presso le strutture e 600 pasti a domicilio. Ci sono poi i 1976 posti utilizzabili grazie al sistema Sprar. La nostra visione mette sempre al centro la persona, i diritti e la possibilità di affrancarsi dalla condizione di fragilità per raggiungere progressivamente l'autonomia. Un approccio che richiede, durante l'inverno, una moltiplicazione degli sforzi e la pianificazione di modalità innovative affinché la città possa configurarsi come una grande comunità solidale e inclusiva".

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.