Roma, operazione antidroga: 10 arresti

Lazio

Secondo gli inquirenti il giro d'affari gestito dagli spacciatori sarebbe stato di circa 45 mila euro al mese. Le consegne avvenivano in luoghi prestabiliti lungo il litorale

 

Arrestate dai carabinieri della compagnia di Anzio dieci persone ritenute responsabili, in concorso fra loro, di detenzione e spaccio di cocaina. Gli arresti sono stati effettuati dopo un'indagine dei militari della Tenenza di Ardea, scattata in seguito ad alcuni controlli antidroga effettuati sul lungomare ardeatino.

Il sistema di consegne lungo il litorale

Gli inquirenti hanno ricostruito il sistema con cui veniva venduta e consegnata la droga. Il meccanismo, semplice ed efficace, prevedeva la costante presenza di un pusher pronto a eseguire le consegne in uno degli 11 luoghi prestabiliti lungo il litorale tra Lavinio e Torvaianica, vicino Roma. Per la ricezione dell'ordine veniva utilizzato sempre lo stesso telefono, passato in consegna da un pusher all'altro. L'acquirente contattava lo spacciatore di turno e attraverso nomi in codice per le dosi, come "promo" o "jeep", ordinava la droga e concordava il luogo di incontro. Una volta giunti sul posto avveniva lo scambio. Per gli inquirenti il giro d'affari era di circa 45 mila euro al mese. All'alba di lunedì 19 novembre, i carabinieri hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Velletri. Nell'operazione sono stati impiegati 50 carabinieri della compagnia di Anzio e del Gruppo di Frascati, con l'ausilio di militari del Nucleo Cinofili di Roma S. Maria di Galeria.

Roma: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.