Morta a 28 anni: prelevati fegato e reni

Basilicata
potenza

Intervento eseguito da équipe del policlinico Umberto I di Roma

(ANSA) - POTENZA, 17 DIC - Il fegato e i reni di Giovanna Pastoressa, la donna di 28 anni morta ieri sera a Potenza per le conseguenze di un crollo causato da una tromba d'aria, venerdì scorso, a Lauria (Potenza), sono stati prelevati durante la notte da un'équipe del Policlinico Umberto I di Roma.
    L'intervento di espianto degli organi è avvenuto nell'ospedale "San Carlo" di Potenza, dove Pastoressa era stata trasferita nella notte fra venerdì e sabato scorsi dall'ospedale di Lagonegro (Potenza), dove era stata ricoverata in condizioni gravissime.
   

Potenza: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.