Ucraina, Draghi: attacco scellerato a centrale, Ue risponda unita

Politica

Anche Gentiloni condanna il bombardamebnto russo in un tweet: "Siamo di fronte a una guerra senza limiti che minaccia la sicurezza di tutti"

ascolta articolo

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, condanna l'attacco scellerato da parte della Russia alla centrale nucleare di Zaporizhzhia. Un attacco, si legge in una nota di Palazzo Chigi, contro la sicurezza di tutti. L'Unione Europea, dice ancora il premier, deve continuare a reagire unita e con la massima fermezza, insieme agli alleati, per sostenere l'Ucraina e proteggere i cittadini europei.  (GUERRA IN UCRAINALO SPECIALE - I VIDEO)

Anche Gentiloni condanna l'attacco russo

approfondimento

Russia-Ucraina, Draghi: "Italia non si volterà dall'altra parte"

 

Non solo Draghi ha condannato il bombardamento russo al sito. "Zaporizhzhya. L'attacco russo coinvolge la più grande centrale nucleare d'Europa. Siamo di fronte a una guerra senza limiti che minaccia la sicurezza di tutti", ha scritto in un tweet.

Politica: I più letti