Crisi governo, news. Conte oggi al Quirinale per le dimissioni

Martedì mattina alle 9 è stato convocato il Consiglio dei ministri nel quale il premier annuncerà il passo indietro. Zingaretti: "Con Conte per nuovo governo ampio ed europeista". Sostegno anche di Leu

1 nuovo post
Intorno alle 9 di martedì mattina è previsto un Cdm in cui il presidente del Consiglio comunicherà il passo indietro. Le consultazioni del capo dello Stato, però, difficilmente inizieranno prima di mercoledì pomeriggio. Sulla strada ci sono infatti motivi tecnici per la preparazione dei locali con le indispensabili sanificazioni. Mercoledì mattina inoltre il presidente Sergio Mattarella ha in programma la cerimonia per le celebrazioni del "Giorno della Memoria". Il Movimento Cinque Stelle, a caldo, definisce il passaggio a un Conte ter "inevitabile" e "l'unico sbocco di questa crisi scellerata". Anche il Pd apre a un nuovo governo a guida dell''avvocato degli italiani', ma sul come è ancora buio pesto. Il premier incassa anche la fiducia di Leu. Acque agitate anche nel centrodestra, dove si fa più ampia la divisione tra chi, come Forza Italia si dice disponibile a un governo di unità nazionale e chi, invece, come Lega e FdI, guardano già alle urne. Il segretario della Lega, Matteo Salvini, chiede che si fermino "i giochini di Palazzo" e si ridia "la parola al popolo" per avere un Parlamento e un governo "per cinque anni seri e legittimati, scelti dagli italiani". Anche la Presidente di FdI, Giorgia Meloni all'attacco: "L'Italia non si merita questo schifo". 

Per ricevere le notizie di Sky TG24:

  • La newsletter sulle notizie più lette notizie (clicca qui
  • Le notifiche su Facebook Messenger (clicca qui
  • Le notizie audio con i titoli del Tg (clicca qui)
- di Costanza Ruggeri

Zingaretti: "Pd impegnato per governo autorevole e ampio"

"Il Pd non ha mai puntato e non vuole le elezioni: siamo stati chi s'è speso di più per non fare le elezioni, siamo stati responsabili e portato avanti la battaglia sui contenuti. E' stato Renzi che ha portato a questo rischio, con una crisi al buio. Bisogna uscire da questa situazione. Va evitato e per farlo il Pd si sta adoperando per garantire un governo autorevole e con una base parlamentare ampia, europeista". Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a Radio Immagina.
- di Chiara Piotto

Bonomi: preoccupati da crisi, tempo sta scadendo

"Siamo  molto preoccupati" per la crisi di governo. Lo ha ribadito il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, ricordando al Tg2 Postche "abbiamo perso molto tempo" e l'Italia ha perso "anni nell'affrontare le riforme: non abbiamo tempo, il tempo sta scadendo - ha aggiunto- dobbiamo fare presto e bene". "Dovremmo stare uniti e invece ci stiamo sfaldando", ha concluso.
- di Redazione Sky TG24

Bonomi (Confindustria): preoccupati da crisi, tempo sta scadendo

"Siamo  molto preoccupati" per la crisi di governo. Lo ha ribadito il presidente di Confindustria Carlo Bonomi, ricordando al Tg2 Postche "abbiamo perso molto tempo" e l'Italia ha perso "anni nell'affrontare le riforme: non abbiamo tempo, il tempo sta scadendo - ha aggiunto- dobbiamo fare presto e bene". "Dovremmo stare uniti e invece ci stiamo sfaldando", ha concluso. 
- di Redazione Sky TG24

Conte ha informato leader maggioranza sua decisione

Il premier Giuseppe Conte avrebbe sentito in serata i leader di M5s, Pd e Leu per anticipare loro la decisione di salire domani al Quirinale a rassegnare le dimissioni. Non ci sarebbe stato, spiegano fonti di maggioranza, un vertice ma Conte avrebbe sentito ciascuno di loro singolarmente. 
- di Redazione Sky TG24

Bonomi (Confindustria): molto preoccupato per difficoltà governo

Sono "molto preoccupato" dice il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, ospite di Tg2Post - delle difficoltà politiche del Governo. "Sono contento delle parole di Gentiloni, sono quelle che diciamo da mesi. Se lo diciamo noi dicono che attacchiamo il Governo, dette da Gentiloni suonano diversamente". Il leader degli industriali quindi ribadisce: "Sono molto preoccupato. Abbiamo perso molto tempo. E' un Paese che ha perso tempo nell'affrontare le riforme. Abbiamo perso tempo: dobbiamo fare presto e bene".
- di Redazione Sky TG24

Maraio (Psi): ripartire da Conte per Governo forte

"L'annuncio delle dimissioni di Conte nelle mani del Capo dello Stato rappresentano un atto di grande responsabilità. Da qui si dovrà ripartire per un Governo autorevole e credibile. Con una maggioranza coesa e più forte". È quanto scrive in un tweet il Segretario del Psi, Enzo Maraio.
- di Redazione Sky TG24

Di Maio: dobbiamo tutti stringerci attorno a Conte

"Il Paese sta attraversando uno dei momenti peggiori di sempre a causa della pandemia e si ritrova in una crisi di governo assurda per colpa degli egoismi di qualcuno. Ora serve compattezza, tutti dobbiamo stringerci attorno a Giuseppe Conte. Non ci sono dubbi, avanti determinati". Lo scrive su Twitter il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.
- di Redazione Sky TG24

Renzi vedrà gruppi Iv su linea: compatti anche se abbiamo tutti contro

Avevamo tutti contro ma siamo riusciti a portare la discussione sui contenuti. Questo è quanto affermano da Italia viva, sulle imminente crisi di governo. Matteo Renzi, a quanto si apprende, ha ringraziato in chat Bellanova, Bonetti e Scalfarotto, i tre esponenti di Iv che si sono dimessi dal governo. E ha sottolineato la compattezza dei gruppi. Domani o al massimo mercoledì - spiegano fonti renziane - i parlamentari di Iv si riuniranno per decidere delegazione e linea strategica per i prossimi giorni.
- di Redazione Sky TG24

Avvio consultazioni difficile prima di mercoledì pomeriggio

Le consultazioni del capo dello Stato, dopo le dimissioni del premier Giuseppe Conte annunciate per domani mattina, difficilmente potrebbero iniziare prima di mercoledì pomeriggio. Sulla strada ci sono infatti motivi tecnici per la preparazione dei locali con le indispensabili sanificazioni. Mercoledì mattina inoltre il presidente Sergio Mattarella ha in programma la cerimonia per le celebrazioni del "Giorno della Memoria".
- di Redazione Sky TG24

Bonomi (Confindustria): difficile che Governo abbia forza per riforme

"Anche l'Ue si aspetta da questo Paese quelle grandi riforme strutturali che non sono state fatte. Non dobbiamo perdere tempo di fronte all'occasione storica di rendere questo Paese più moderno", dice il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, che - ospite di Tg2Post - del momento politico attraversato dal Governo dice: "Siamo in un momento in cui avremo grosse difficoltà a fare le riforme ma in una situazione politica come quella che stiamo vivendo è difficile pensare che ci sia un Governo che abbia la forza per fare riforme incisive"
- di Redazione Sky TG24

Annunciate dimissioni Conte sui siti di tutto il mondo

Le annunciate dimissioni del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, fanno il giro del mondo e finiscono sui siti dei principali media. Dagli Stati Uniti all'Europa fino all'Asia, il titolo campeggia ovunque. "Il premier italiano si dimette, aggiungendo caos politico alla pandemia", titola il New York Times, mentre il Wall Street Journal mette l'accento sul fatto che "le dimissioni potrebbero portare a una nuova coalizione di governo o a elezioni anticipate". "Indebolito dalla defezione di un partito dalla sua coalizione, Giuseppe Conte spera di ottenere un mandato dal presidente Sergio Mattarella per provare a formare un nuovo governo", ha sottolineato Le Figaro. La Reuters segnala che Conte "cerca un nuovo mandato", la britannica Sky News riferisce che il premier "informera' ufficialmente i colleghi delle sue intenzioni a una riunione di gabinetto domani e poi si rechera' al Quirinale per consegnare le dimissioni". "Il primo ministro italiano offrira' le dimissioni mentre il governo barcolla", titola The Hindu mentre The Straits Time ricorda che "l'Italia ha avuto 66 governi dalla Seconda Guerra Mondiale e gli esecutivi vengono regolarmente demoliti e poi rimessi insieme in tortuosi colloqui dietro le quinte che aprono la strada a rimpasti di governo". 
- di Redazione Sky TG24

Conte si prende una notte, prova a salire al Colle "con gruppo di volenterosi" 

Attendere ancora una notte, per tentare di salire al Colle, domani mattina, con il disegno di un gruppo di volenterosi. È questo, a quanto si apprende da fonti di maggioranza, uno dei principali motivi che ha portato Giuseppe Conte, a metà pomeriggio, a decidere di rinviare a domani mattina la salita al Quirinale. L'idea, in realtà, era inizialmente questa. Poi, nel corso della mattinata, a Palazzo Chigi si sono convinti che la via era sempre più stretta. Anzi, quasi impossibile visto il pressing nel Pd per il rientro di Matteo Renzi. Da qui la decisione di accelerare e andare dal presidente Sergio Mattarella in serata, dopo l'ultimo incontro sul Recovery. Eppure, nel pomeriggio, la nuova inversione a U.

- di Redazione Sky TG24

Casini: scelta di Conte giusta ma tardiva

"La scelta di Conte è tanto giusta quanto tardiva". Pier Ferdinando Casini segnala su Facebook così che "si sono persi 15 giorni e non si è vista rafforzata la credibilità del governo, rincorrendo improbabili ed estemporanei aiuti". "Mi auguro - conclude l'ex presidente della Camera - che adesso maturi la consapevolezza generale che è necessario superare i personalismi, nell'interesse nazionale".
 
- di Redazione Sky TG24

Di Battista (M5s): Conte merita il sostegno delle persone per bene

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, "merita il sostegno delle persone per bene": lo dice, interpellato dall'AGI, Alessandro Di Battista. 
 
- di Redazione Sky TG24

Crisi di governo, Speranza: Conte premier giusto, sono al suo fianco

"Giuseppe Conte è la persona giusta per guidare il Paese in una fase cosi' difficile. Sono al suo fianco". Lo scrive su Twitter il ministro della Salute Roberto Speranza, capo delegazione di Leu. 
- di Redazione Sky TG24

Domani nuovo vertice del centrodestra

Si terrà domani un nuovo vertice di un centrodestra "unito e compatto". La convocazione, partita da Matteo Salvini, riguarda anche i leader dei gruppi centristi e la coalizione, informano sempre fonti della Lega, resta attestata sulla linea espressa pochi giorni fa al Quirinale.
 
- di Redazione Sky TG24

Fonti vicine alla Lega: centrodestra compatto, domani nuovo vertice

"Centrodestra unito e compatto: Matteo Salvini ha chiamato gli altri leader, compresi i gruppi centristi, e domani è previsto un vertice. La linea della coalizione resta quella espressa pochi giorni fa al Quirinale". Questo è quanto si apprende da fonti della Lega.
- di Redazione Sky TG24

Sconvocata la congiunta dei gruppi M5S prevista per stasera 

È stata sconvocata, a quanto si apprende da fonti parlamentari, la congiunta dei gruppi M5S prevista per questa sera.
- di Redazione Sky TG24

Politica: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.