Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Assisi, a Mattarella la Lampada della Pace. Il presidente: “Riconoscimento all’Italia”

2' di lettura

Il capo dello Stato ha ricevuto il premio dai frati del Sacro Convento di Assisi nel corso di una cerimonia nella Basilica superiore di San Francesco. Presente alla cerimonia anche il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese 

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha ricevuto dai frati del Sacro Convento di Assisi il presitigioso riconoscimento consegnato già ad Angela Merkel e al Re di Giordania. A consegnare il premio al Capo dello Stato, nel corso di una cerimonia nella Basilica superiore di San Francesco, è stato il custode del Sacro Convento padre Mauro Gambetti.

Le parole di Sergio Mattarella

“L'Italia - ha detto Mattarella - collabora attivamente per promuovere la pace dove non c'è in ogni parte del mondo, anche nei Paesi più lontani. Con la sua azione politica, con la sua azione diplomatica, con le missioni dei suoi militari in luoghi molto lontani. L'integrazione europea è stata ed è una grande costruzione di pace" e "c'è bisogno di grande impegno per la pace e di educazione alla pace. La pace - ha detto poi il Capo dello Stato - non è un'utopia ma un approdo da costruire". Il presidente ha sottolineato che la pace "è anche un impegno per ciascuna persona nel proprio ambiente, un impegno per ciascuno Stato nella comunità internazionale, perché il sogno di Francesco e della comunità di questo convento non è utopia. La Repubblica – ha ricordato ancora Mattarella - in rispetto con la sua Costituzione ha sempre, costantemente e attivamente cercato la pace. Lo ha fatto e lo fa con i Paesi vicini, anche dove decenni addietro si avevano scontri ed episodi di crudeltà e sono oggi luoghi d'incontro e di pace, di amicizia e collaborazione attiva per il comune futuro".

Il riconoscimento assegnato già anche alla Merkel e al Re di Giordania

Il riconoscimento è già stato assegnato in passato ad altre grandi personalità mondiali come il presidente della Repubblica di Colombia Juan Manuel Santos, la cancelliera tedesca Angela Merkel e il Re di Giordania Abdullah II. "Interpreto la consegna della Lampada della pace come un riconoscimento all'Italia" ha commentato il capo dello Stato ricordando che "da anni l'Italia svolge una politica attiva per la pace nel mondo".
 

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"