Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Conte vede von der Leyen: patto sui migranti, penalità a chi non accoglie

Impegno sui migranti e sulla crescita con l'Europa. E' il bilancio della prima missione a Bruxelles del presidente Consiglio. Sponda di Parigi sulla necessità "Fare evolvere" il regolamento di Dublino

Leggi tutto
1 nuovo post

Conte incontra Sassoli: Ue più forte con contributo Italia

 
"È significativo che il Presidente Giuseppe Conte abbia scelto le istituzioni europee e Bruxelles come primo viaggio dopo la fiducia. Tra di noi è chiaro che i problemi dell'Italia si risolvono in Europa e che l'Ue è piu' forte con il contributo italiano". Lo ha twittato il presidente del Parlamento europeo David Sassoli dopo il suo incontro con il premier Giuseppe Conte oggi a Bruxelles. 
- di Cecilia.MUSSI

Gli incontri di Conte a Bruxelles: con Tusk e Sassoli 

 
- di Cecilia.MUSSI

Tusk: bello rivedere amico Conte, discusse priorità Italia

 
 
"Bello vedere di nuovo il mio caro amico il primo ministro, Giuseppe Conte. Abbiamo discusso delle priorità dell'Italia in vista del prossimo Consiglio Europeo di ottobre". Così il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, su Twitter, dopo il suo incontro con Conte. 
- di Maurizio Odor

Conte: spero domani nomina dei sottosegretari.VIDEO

 
 
 
- di Maurizio Odor

Conte: grande attenzione per il Sud; serve piano straordinario

 
 
C'e' una grande attenzione" da parte delle istituzioni Ue per il Mezzogiorno, "un pilastro importante del nostro piano è ottenere un regime agevolato per il Mezzogiorno: dobbiamo tenere conto che ci sono delle aree disagiate sul piano economico e sociale e per queste aree dobbiamo creare un piano di intervento che sia nel segno della straordinarietà'". Lo dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte al termine dei colloqui con Ursula von der Leyen e Donald Tusk a Bruxelles.
- di Maurizio Odor

Prodi: per Italia ruolo insperato in Commissione Ue. VIDEO

 
 
 
 
 
- di Maurizio Odor

Conte: nostro obiettivo è riduzione del debito. VIDEO

 
 
 
- di Maurizio Odor

Conte: per migranti serve redistribuzione in Ue. VIDEO

 
 
 
 
- di Maurizio Odor

Conte:  consonanza con von der Leyen, riceveremo sostegno da Ue

 
 
"Abbiamo avuto colloqui molto cordiali - a detto Conte - c'è una grande disponibilità nei confronti dell'Italia e miei personali. In particolare con von der Leyen abbiamo parlato di quel che ci aspetta, della manovra economica, del tema immigrazione, di quali sono le nostre priorità e di quali sono le sue. Mi sembra molto importante la consonanza che abbiamo raggiunto". Conte ha aggiunto che "il progetto politico di questo governo è un'Italia digitalizzata e verde, dunque completamente votata all'economia circolare. Da questo punto di vista c'è un'assoluta consonanza, sono anche le sue priorità e sono convinto che riceveremo un grande sostegno". 
- di Maurizio Odor

Conte: attenzione Ue su rimpatri; meccanismo va cambiato

 
 
Dobbiamo fare molto di più sui rimpatri con l'aiuto dell'Europa. Come Italia non possiamo dirci soddisfatti del sistema dei rimpatri e anche su questo abbiamo la piena condivisione e la piena attenzione". Lo dice Giuseppe Conte dopo l'incontro con i vertici Ue a Bruxelles. "D'ora in poi il meccanismo dei rimpatri dovrà essere gestito a livello europeo integrando gli accordi che devono essere a livello europeo".
- di Maurizio Odor

Conte: entro domani lista dei sottosegretari

 
 
"Domani sarebbe buono riuscire completare la lista della squadra" dei sottosegretari "per essere attivi quanto prima": lo ha detto il premier Giuseppe Conte a Bruxelles..
 
- di Maurizio Odor

Conte: puntiamo a ridurre debito attraverso crescita

 
 
"Il nostro obiettivo è' la riduzione del debito, non stiamo dicendo che non vogliamo i conti in ordine ma lo vogliamo fare attraverso una crescita ragionata e investimenti produttivi": lo ha detto il premier Giuseppe Conte a Bruxelles. "Consentiteci di realizzare questi investimenti e per un po' di tempo lasciateci realizzare questo progetto", ha detto Conte riassumendo il contenuto del suo confronto con i vertici delle istituzioni Ue.
- di Maurizio Odor

Conte: dobbiamo fare molto di più sui rimpatri con aiuto di Ue

 
Dobbiamo fare molto di più sui rimpatri con l'aiuto dell'Ue, anche su questo abbiamo la piena attenzione": lo ha detto il premier Giuseppe Conte a Bruxelles. "In Italia non possiamo dirci soddisfatti del sistema dei rimpatri", che "dovranno essere gestiti a livello europeo, integrando gli accordi che devono essere a livello europeo non possono essere affidati agli Stati come l'Italia", ha aggiunto.
 
- di Cecilia.MUSSI

Conte da Bruxelles: multare chi non partecipa a ripartizione migranti

 
"Chi non parteciperà alla ripartizione dei migranti a livello europeo "ne risentira' molto, in misura consistente, sul piano finanziario". Cosi' il presidente del Consiglio Giuseppe Conte dopo l'incontro avuto con il presidente del Consiglio Ue Donald Tusk. Per Conte, inoltre, il meccanismo dei rimpatri deve essere gestito a livello europeo.
- di Cecilia.MUSSI

Conte: la riduzione del debito è il nostro obiettivo

 
"Per farlo, serve crescita ragionata e investimenti collettivi. Su mezzogiorno c'è grande attenzione, anche sui rimpatri ho chiesto ad ognuno di fare la sua parte. I sottosegretari? Sarebbe bene già completarla domani per essere attivi quanto prima".
- di Cecilia.MUSSI

Conte dopo incontro con Von der Leyen: assoluta comunanza

 
"Dobbiamo uscire dalla logica dei casi emergenziali, ho chiesto di avviare un patto con Ue: una stagione riformatrice, per cui serve tempo ma rendere Italia green, dal punto di vista economico".
- di Cecilia.MUSSI

Ruocco: mai chiesta poltrona, stop collocamento

 
La presidente della Commissione Finanze della Camera, la pentastellata Carla Ruocco, smentisce in un video su facebook di ambire ad un ruolo di governo ma chiede all'esecutivo di vigilare sui curricula dei candidati affinche' "siano all'altezza della sfida". "Non abbiamo tempo per stare dietro agli uffici di collocamento", afferma la deputata che sottolinea: "Stanno cercando di farvi credere che io abbia
chiesto una poltrona per collocarmi nel governo" ma "la Commissione Finanze sara' fondamentale per la prossima legge di stabilita'.
- di Cecilia.MUSSI

Barbagallo: se vuole essere governo di svolta, deve cominciare dai pensionati

 
"Se vuole essere un governo di svolta, come si e' autodefinito, allora deve cominciare dai pensionati". Cosi' il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, ha spiegato la posizione dei sindacati che per convincere l'esecutivo a restituire potere di acquisto alle pensioni e a promulgare una legge sulla non autosufficienza hanno deciso di promuovere una manifestazione nazionale a Roma e chiedere al premier Conte una convocazione urgente. "In questi anni si e' fatto cassa sui pensionati: anche i pochi centesimi che citava Conte nel primo governo - ha detto Barbagallo a margine degli esecutivi u nitari di Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp - sono diventati 3,6 miliardi in tre anni: solo restituire quei centesimi significa che bisogna postare nella finanziaria 3,6 miliardi". "Bisogna rivalutare e detassare le pensioni - ha aggiunto - che hanno il piu' alto indice di tassazione europeo".
- di Cecilia.MUSSI

Conte a Bruxelles, le immagini dell'incontro con Ursula von der Leyen
 

- di Cecilia.MUSSI

Concluso l'incontro con Von der Leyen, ora bilaterale con Tusk

 
"Sono contento di vedere Conte. Probabilmente la mia migliore esperienza e' stata con il suo lavoro qui a Bruxelles". Lo ha detto il presidente del Consiglio Ue, Donald Tusk ricevendo il presidente Consiglio, Giuseppe Conte. "Grande presidente", ha risposto Conte prima di entrare negli uffici di Tusk per il bilaterale.  
- di Cecilia.MUSSI