Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Crisi governo, incontro "cordiale" Di Maio-Zingaretti, si discute su Conte-bis. LIVE

Faccia a faccia nella tarda serata di venerdì in un'abitazione privata a Roma tra i leader di Pd e M5s. Sul tavolo il Movimento mette la conferma del presidente del Consiglio, ma il segretario dem ribadisce "serve discontinuità"

Leggi tutto
1 nuovo post
 
Continuerà "nelle prossime ore" il dialogo "cordiale" tra Di Maio e Zingaretti, che si sono incontrati a tu per tu nella serata di venerdì per discutere di "alcuni dei temi" centrali per individuare un possibile accordo tra le due forze politiche. Da fonti parlamentari si è saputo che il colloquio è cominciato parlando del futuro ruolo di Giuseppe Conte, pedina considerata imprescindibile dal Movimento Cinque Stelle. Inoltre, hanno fatto sapere fonti M5s, Di Maio non avrebbe "mai proposto" al segretario Pd Zingaretti di avanzare la richiesta di indicare Paolo Gentiloni come commissario Ue: "Smentiamo categoricamente. Non si è mai parlato del commissario Ue".

Cosa sta succedendo

- di Redazione Sky TG24
Il liveblog finisce qui. Per continuare a rimanere aggiornati sulle ultime notizie, seguite la diretta di Sky Tg 24 e il nuovo liveblog con tutti gli aggiornamenti della giornata di 24 agosto.
- di Chiara Piotto

Cena tra "fedelissimi" per Renzi

Mentre era in corso il faccia a faccia tra Di Maio e Zingaretti, Matteo Renzi era a cena al ristorante del Ciocco, il resort nel Lucchese dove si svolge la sua scuola di politica, circondato da alcuni dei suoi fedelissimi. Il senatore ed ex premier, che per primo ha lanciato l'idea di un'alleanza con il M5S, è al tavolo tra gli altri con Maria Elena Boschi, Francesco Bonifazi e Luciano Nobili. 
 
- di Chiara Piotto

Zingaretti: "Confronto prosegue nelle prossime ore"

- di Chiara Piotto

Concluso il primo incontro tra Di Maio e Zingaretti

In un'abitazione privata a Roma si è svolto il colloquio, definito "molto cordiale" da fonti parlamentari, durante il quale Di Maio ha puntato su un Conte-bis, mentre Zingaretti ha ribadito la necessità di "discontinuità". 
- di Chiara Piotto

Zingaretti: "Conte premier? Serve svolta, discontinuità"

- di Chiara Piotto

In corso faccia a faccia tra Di Maio e Zingaretti

L'accordo tra Pd e M5S e il tema del Conte bis: sul tavolo del faccia a faccia tra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti, secondo fonti qualificate di entrambi gli schieramenti, ci sarebbe la permanenza di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi. Una linea, questa, su cui Di Maio in queste ore
sta puntando con decisione. 
- di Chiara Piotto

Scambio acceso tra la Boschi e Di Battista

"Di Battista dice che Zingaretti è terrorizzato da Renzi? Lui deve occuparsi del M5S, stia tranquillo che per quanto riguarda il Pd noi abbiamo garantito che lavoriamo nell'interesse del Paese, secondo gli impegni assunti in direzione". Così Maria Elena Boschi; "Spero che Di Battista non lavori per far saltare una possibile nuova maggioranza", ha aggiunto la deputata, "le accuse ingiuste e le offese da Di Battista nel passato adesso le metto da parte per il bene dell'Italia".
 
- di Chiara Piotto

Cancelleri a attivisti: decide voto iscritti Rousseau

"Nessun accordo è già stato fatto, ci sono trattative in corso sulla base dei 10 punti programmatici annunciati da Luigi Di Maio, ma niente è ancora stato deciso sul futuro del governo. La decisione vera la prenderete voi col voto on line, preparatevi quindi". E' il messaggio indirizzato dal deputato 5stelle Giancarlo Cancelleri agli iscritti M5S, attraverso una diretta facebook sulla situazione politica attuale. "Questo - ha detto Cancelleri - è il momento in cui dobbiamo stare uniti".
- di Chiara Piotto

Toninelli: folle crisi causata da Lega complica vari dossier

 
 
"La folle crisi di Governo causata dalla Lega complica la soluzione di vari dossier, ai quali stiamo lavorando con impegno e risultati concreti dopo anni di immobilismo". Lo scrive il ministro delle infrastrutture e trasporti Danilo Toninelli in un post su Facebook. "Tra questi, importantissimo quello sulle grandi navi a Venezia. In ogni caso, sappiate che non molliamo".
 
- di maurizio.odor

Bussetti: "Non esiste maggioranza senza Lega"

"Governo giallorosso? Per noi non esistono maggioranze alternative in Parlamento che non comprendano la Lega e che, soprattutto, non tengano conto della volontà popolare. Il mio augurio è che si torni presto alle urne". Lo scrive su Fb il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti. "Per qualcuno la coerenza verso gli elettori è un concetto sconosciuto. Ma non per noi che abbiamo a cuore il bene del Paese. Il rischio, infatti, è che si passi da un governo di interesse nazionale a uno personale. Non abbiamo paura del voto. Lasciamo decidere agli italiani", conclude. 
- di Chiara Piotto

Grillo: "Legge elettorale costringe M5s ad alleanze"

"L'Italia vota ed il movimento vince, ma è costretto a cercare un'alleanza per evitare di rifare le elezioni dieci volte, anche grazie ad una legge elettorale fatta apposta e di fretta per renderci la vita difficile se avessimo vinto", ha scritto, su Facebook, Beppe Grillo.
 
- di Chiara Piotto

Orlando: "Aspettiamo risposte sul tema delle riforme"

Al M5S "abbiamo dato disponibilità ad affrontare rapidamente il tema delle riforme, adesso attendiamo una risposta univoca se si vuole fare sul serio o no", ha detto il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, parlando con i giornalisti davanti al Nazareno. Ora serve "lavorare allo sviluppo di questo cantiere del quale continuiamo a non nasconderci le difficoltà. Andranno fatte delle verifiche sul programma, ma abbiamo detto che non vediamo ostacoli insormontabili".
 
- di Chiara Piotto

Orlando: "M5S dica a Colle "dialogo solo con Pd "

 
 
Rispetto alla decisione del M5s di dialogare solo col Pd "aspettiamo un passaggio formale in questo senso, mi pare sia importante che questo sia detto in modo chiaro al capo dello Stato". Lo ha detto Andrea Orlando uscendo dal Nazareno. "Il punto che resta da chiudere definitivamente è questo elemento di ambiguità che ancora esiste rispetto alla decisione univoca di tenere una interlocuzione con il Pd".
- di maurizio.odor

Grillo: "Conte? Un elevato"

"Sembra che nessuno voglia perdonare a Conte la sua levatura ed il fatto che ci abbia restituito una parte della dignità persa di fronte al mondo intero. Se dimostreremo la capacità di perdonare le sue virtù sarà un passo in avanti per il paese, qualsiasi cosa che preveda di scambiare lui, come facesse parte di un mazzo di figurine del circo mediatico-politico, sarebbe una disgrazia. Ora ha pure un valore aggiunto? L'esperienza di avere governato questo strano paese? Benvenuto tra gli Elevati". Così Beppe Grillo in un post-endorsement per Giuseppe Conte.
 
- di Chiara Piotto

Bernini: "Gattopardi di quarta serie, meglio voto subito"

"Mentre i capigruppo di Pd e Cinque Stelle si incontrano nel tentativo arduo di sminare il terreno delle incompatibilità, Di Maio semina altre mine attaccando il Pd e Di Battista plaude alla nuova apertura della Lega ai Cinquestelle. Ma il capogruppo della Lega alla Camera, Molinari, aveva appena negato che l'offerta a Di Maio di fare il premier. Va in scena, insomma, l'ennesimo gioco degli equivoci. Il presidente Mattarella ieri ha chiesto chiarezza ai partiti: se questa è la risposta, è meglio restituire la parola agli italiani, come Forza Italia sostiene coerentemente da mesi", ha detto Anna Maria Bernini, presidente dei senatori FI. 
- di Chiara Piotto

M5S: nessun incontro Di Maio - Zingaretti nel weekend

 
Fonti del Movimento 5 stelle precisano che "nel week end non è in programma alcun incontro tra Luigi Di Maio e Nicola Zingaretti", come riportato da alcuni organi di stampa.  
- di Cecilia.MUSSI

Le dichiarazioni dei rappresentanti M5S all'uscita dal vertice con Pd 

 
 
- di Cecilia.MUSSI