Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Elezioni comunali Campobasso, i candidati sindaco che sfidano l’uscente Antonio Battista

Domenica 26 Election Day in Piemonte e in quasi 4mila Comuni

3' di lettura

Il capoluogo molisano vota per le Amministrative il 26 maggio, dalle 7 alle 23. Il primo cittadino uscente Antonio Battista, del centrosinistra, tenta il secondo mandato. Lo sfidano in quattro. Undici, in totale, le liste in corsa

Il 26 maggio a Campobasso si vota per le Amministrative (LO SPECIALE). I candidati sono 5, compreso il sindaco uscente del centrosinistra Antonio Battista, per un totale di 11 liste. Alle urne, aperte dalle 7 alle 23, si vota anche per l’elezione di 32 consiglieri. I primi risultati sono previsti il giorno successivo: lo spoglio, infatti, inizia lunedì alle 14, dopo quello delle schede per le Europee (IL QUIZ). L’eventuale ballottaggio è previsto per domenica 9 giugno.

I candidati

Antonio Battista è il candidato del Partito democratico, sostenuto anche dalle liste La sinistra e Centro Democratico – Italia in Comune. La coalizione di centrodestra presenta Maria Domenica D’Alessandro, appoggiata dal trio Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, più le liste È Ora e I Popolari. Roberto Gravina è il nome del Movimento 5 Stelle. Ci sono poi Orlando Iannotti per il Movimento dei Forconi e Paola Liberanome per Io Amo Campobasso.

Il sindaco uscente

Nel 2014 Antonio Battista era riuscito a portare a casa la vittoria già al primo turno. Incassò un 50% secco che fu sufficiente a vincere contro Roberto Gravina, il candidato del Movimento 5 Stelle che ritenterà quest’anno (20%), e contro Michele Scassaserra, allora candidato per il centrodestra (17%). Un risultato che riconsegnò Campobasso al centrosinistra, dal 1995 sempre al governo, fatta eccezione per una parentesi di centrodestra con Di Bartolomeo dal 2009 al 2014. Dopo una titubanza iniziale, Antonio Battista - che alle ultime primarie ha appoggiato Nicola Zingaretti - ha deciso di ripresentarsi anche quest’anno per la corsa a Palazzo San Giorgio. Con lui, ancora una volta pronta a sostenerlo, la sinistra esterna al Partito democratico.

Come si vota

Si vota domenica 26 maggio, dalle 7 alle 23. Il seggio è indicato nella tessera elettorale. Si può barrare il simbolo di una lista (e il voto andrà anche al candidato sindaco sostenuto da questa), oppure si può scegliere di barrare soltanto il nome del candidato sindaco (e il voto non andrà in automatico alla lista collegata), oppure ancora si può barrare il candidato sindaco e una lista di un'altra coalizione (in quest’ultimo caso il voto disgiunto premierà sia il candidato sindaco scelto sia la lista concorrente). Si possono attribuire una o due preferenze, ma nel secondo caso le persone scelte devono essere necessariamente di sesso diverso. Campobasso è un comune con più di 15mila abitanti, dunque nel caso in cui nessuno superasse il 50% si va al ballottaggio, previsto per domenica 9 giugno.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"