Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Consiglio Superiore di Sanità, Giulia Grillo nomina 30 membri: "Il meglio dell’Italia"

I titoli di Sky Tg24 delle 18 del 5/02

3' di lettura

Il ministro della Salute ha firmato il decreto sui nuovi membri (non di diritto) del Consiglio Superiore di Sanità. "Orgogliosa di questa squadra, reclutati scienziati italiani di fama mondiale", ha detto l’esponente del M5s. Tra i nomi scelti anche il dottor Ricordi

Giulia Grillo, ministro della Salute, ha firmato il decreto di nomina dei 30 membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità (COS'È). La squadra, afferma, "è finalmente pronta e sono molto orgogliosa e felice di presentarla". Dopo l'insediamento, il Css deciderà il nuovo presidente. Lo scorso 7 gennaio, il ministro era stato al centro di una dura polemica con esponenti del Pd dopo l’azzeramento del Consiglio superiore di Sanità avvenuto qualche giorno prima con la successiva inchiesta pubblicata da La Repubblica sui precedenti politici dei membri destituiti. 

"Merito, competenza e trasparenza. Sono il top dell’Italia"

Dopo la nomina dei 30 professionisti, il ministro Grillo ha affermato: "Rappresentano il meglio dell'Italia. Merito, competenza e trasparenza le uniche bussole. Il Paese merita valorizzazione e rilancio della scienza". Descrivendo la nuova composizione del Css, Grillo ha poi aggiunto: "Abbiamo scelto il top assoluto per esclusivi meriti scientifici e in trasparenza. La selezione, laboriosa e meticolosa, ha privilegiato personalità di chiara fama e inseriti tra i Top Italian Scientists con alta reputazione internazionale sulla base dei contributi scientifici pubblicati, del numero di citazioni e dell'impatto che questi lavori hanno avuto nel progresso clinico-scientifico mondiale. Orientamento politico, religioso, preferenze personali - ha dichiarato il ministro - non rientrano in questi sistemi di valutazione".

"Reclutati scienziati di fama mondiale"

La stessa Giulia Grillo ha poi fornito qualche dettaglio sulla composizione del Consiglio: "Sono stati reclutati scienziati italiani di fama mondiale nell'ambito delle neuroscienze, dei trapianti di cellule staminali, dello studio di malattie rare. Esperti di scienze omiche (in particolare genomica e proteomica) immunologi e virologi, tra i quali un membro della Commissione Nobel", ha detto. "Ben quattro di loro - aggiunge - sono italiani che hanno lasciato il nostro Paese per vari motivi e lavorano oramai da molti anni in importanti istituzioni internazionali con funzioni dirigenziali apicali". La stessa Giulia Grillo ha poi spiegato che il ruolo del sottosegretario alla Salute con delega alla Ricerca è stato assegnato ad Armando Bartolazzi. Lo stesso ha dichiarato: "fondamentale importanza modernizzare il SSN e le strutture sanitarie afferenti e portare una visione rinnovata".

Nei 30 c’è anche Ricordi, offrì sperimentazione Stamina

Tra i nuovi membri del Consiglio Superiore di Sanità, nominati oggi dal ministro Giulia Grillo, c’è anche Camillo Ricordi, diabetologo e direttore del Diabetes Research Institute and Cell Transplant Center dell'Universita' di Miami, padre tra l'altro del trapianto di isole pancreatiche in grado di curare il diabete. Il medico finì al centro delle polemiche qualche anno fa per la vicenda Stamina. Il presunto "metodo" messo a punto da Davide Vannoni, nel 2014 era ancora visto da molti come una speranza concreta per rare malattie genetiche soprattutto dei bambini, e Ricordi si offrì di sperimentarlo a Miami, nei suoi laboratori. Dicendo, tra le critiche dei colleghi scienziati, di non essere a priori né "pro" né "contro" Stamina.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"