Quello che il contratto non dice

2' di lettura

L'Europarlamento vota contro Orbàn e il suo concetto di democrazia. Lega e Cinquestelle si dividono. E il governo, ora, deve scegliere

Non c’è. È sicuro, non c’è. Sul contratto di governo, letto e riletto, non si trova. Neanche una riga, un accenno, una nota a margine. Ce ne sarebbe proprio bisogno invece. Perché anche stavolta l’Europa è stata matrigna con il governo italiano. Gli ha recapitato una bella patata bollente. Un’altra questione – e non ce n’era bisogno - in cui gialli e verdi la pensano l’uno al contrario dell’altro. Viktor Orbàn. La sua Ungheria sovranista. L’Europarlamento si è interrogato se quel Paese si comportasse con i suoi cittadini in modo conforme a quanto l’Unione pretende dai suoi membri. Libertà democratiche, divisione dei poteri, stato di diritto. Ha risposto che no, in Ungheria non va affatto bene. E che bisogna sanzionare Orbàn.

Ci voleva una maggioranza dei due terzi ed è stata raggiunta. Con i voti del gruppo europeo dei Cinquestelle. Ma senza quelli della Lega. Giallo da una parte, Verde dall’altra. È un problema? Sì, perché non è finita. Per arrivare a provvedimenti e conseguenze per l’Ungheria, serve il voto unanime del Consiglio dei capi di stato e di governo. Direte: ma tanto è tutto inutile, l’unanimità non c’è, la Polonia ha già annunciato il suo no alle sanzioni. Vero. Ma il governo italiano dovrà comunque decidere da che parte stare. Non tanto se stare o no con l’Ungheria. Ma se stare con i Cinquestelle o con la Lega. E qui non si può mediare. Non ci sono “provvedimenti che troveranno completamento nell’arco dei cinque anni della legislatura” (cfr. Tria su reddito di cittadinanza e flat tax). C’è da dire un sì o un no.

Conte, da eccellente giurista, legge e rilegge. Cerca anche lui una riga, un accenno, una nota a margine. Ma niente. Nel contratto non c’è proprio niente. Bisogna decidere. Rischio inenarrabile, avrebbe detto l’insuperabile Bruno Pizzul.

Consigli per l’ascolto: “Danza Ungherese n.5”, Johannes Brahms

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"