Vertice Conte-Salvini-Di Maio: avanti su stabilità e riduzione debito

1' di lettura

Il premier Conte e i ministri Salvini, Di Maio e Tria hanno avuto un colloquio telefonico in cui hanno esaminato il quadro macroeconomico, analizzato i prossimi passi dell'esecutivo e ribadito l'obiettivo: avanti su stabilità dei conti e riduzione del debito

Avanti su stabilità dei conti e riduzione del debito. È questo l'obiettivo del governo gialloverde, ribadito in un vertice telefonico che si è svolto ieri, 13 agosto, tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, i due vicepremier Matteo Salvini e Luigi Di Maio e il ministro dell'Economia Giovanni Tria. Durante il colloquio, fa sapere una nota di Palazzo Chigi, è stato esaminato il quadro macroeconomico e condiviso il lavoro in corso per la definizione dei dettagli del quadro programmatico.

Il piano programmatico di settembre

"Il quadro programmatico, come è noto, concilia il perseguimento degli obiettivi programmatici del governo con la stabilità delle finanze pubbliche ed in particolare la continuazione del percorso di riduzione del rapporto debito/Pil", fa sapere il comunicato di Palazzo Chigi. Il piano programmatico di cui hanno parlato Conte e i tre ministri verrà presentato a settembre, ma le linee generali sono già state definite in un precedente vertice di governo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"