Massimo Garavaglia a Sky TG24: entro agosto avvio flat tax

4' di lettura

Il viceministro al Mef, esponente della Lega, è stato ospite de L'intervista di Maria Latella: sulla flat tax ha detto che qualcosa si potrebbe fare già nel 2018, soprattutto per le imprese

"È stata una vittoria di Salvini certo, ma del Paese, perché quello che sembrava impossibile è diventato magicamente possibile". Lo ha detto il viceministro all'Economia Massimo Garavaglia, ospite de L'intervista di Maria Latella su Sky TG24, parlando del tema dei migranti. "Sembrava impossibile che le navi delle Ong andassero in un altro paese che non fosse l'Italia e invece domani la famosa Aquarius attracca in Spagna. Bisognava voler mettere un punto fermo, ora tante cose possono cambiare".

Migranti, Salvini parlerà con ministro Interno Francia

Quanto alla posizione di Macron su Salvini, "ci sta che il premier francese non voglia uscire con la faccia tagliata da una vicenda così delicata, è giusto che il premier parli con il premier, Salvini parlerà con il ministro dell'Interno. Ma il punto chiave è che il trattato di Dublino possa essere cambiato come diciamo da una vita noi, che gli hotspot vadano fatti prima che si parta sennò si dà man forte a un traffico con tante ombre e poche luci, e tutti devono mettere in campo buona volontà. Quando si arriva si arriva in Europa non in Italia, ora vedremo dove attraccheranno le navi olandesi".

Flat tax possibile nel 2018

"Penso sinceramente che qualcosa si possa fare subito nel 2018, in particolare per le imprese", ha detto il viceministro all'Economia a proposito della flat tax (Video), sottolineando che si tratterà della "prima fase su cui si sta già lavorando, legata anche alla pace fiscale, sono anticipi che si possono fare in tempi ragionevolmente rapidi, mi auguro prima di agosto qualcosa di concreto, per allargare modelli di sistemi forfettari per fatturati ridotti di pmi e partite Iva".  

Uscita da euro non in programma

I temi principali trattati nel corso dell'intervista sono stati i rapporti dell’Italia con la Francia e il suo presidente Macron, la tensione europea sul tema dei migranti, l’inchiesta sulla costruzione del nuovo stadio della Roma e le questioni economiche dell'Italia. In riferimento alle voci su una possibile uscita dell'Italia dall'euro, Garavaglia ha tenuto a precisare che l'argomento non è mai stato in discussione.

Garavaglia a Sky TG24: soldi Parnasi? Tutto regolare

Data ultima modifica 16 giugno 2018 ore 19:57

Leggi tutto
Prossimo articolo