Elezioni 2018, fuorionda Salvini-Meloni-Fitto: "Al Sud vince il M5S"

2' di lettura

Un microfono aperto "ruba" la conversazione dei tre esponenti di centrodestra, che parlano degli scenari elettorali al Tempio di Adriano in attesa di Berlusconi. "L’aria è buona, giù non lo so", dice il leader della Lega. Meloni: "Arriverai primo". LO SPECIALE

Per l’election day del 4 marzo (LO SPECIALE), l’avversario più temuto dalla coalizione del centrodestra sembra essere il Movimento 5 Stelle. A rivelarlo, inconsapevolmente, sono Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Raffaele Fitto: i tre, in un fuorionda intercettato da Lapresse, parlano degli scenari elettorali pronosticando un ottimo risultato dei pentastellati specialmente al Sud.

"Qui l’aria è buona, giù non lo so"

La conversazione "rubata" si è tenuta a Roma, al Tempio di Adriano, dove giovedì si sono ritrovati i 4 leader della coalizione di centrodestra: Berlusconi, Salvini, Meloni e Fitto. L’audio del fuorionda inizia con la più semplice delle domande di Fitto a Salvin: "Come va?", chiede mentre Berlusconi non è ancora arrivato. "L'aria è buona, giù non lo so. Giù 5 Stelle", risponde il leader della Lega. Poi Fitto aggiunge: "Cinque Stelle volano, al sud possono fare cappotto e vincere tutti gli uninominali". "Addirittura? dici che il Pd perde così tanto?", esclama Salvini. "Crollano", risponde con sicurezza il leader di Noi con l'Italia. Poi ancora Salvini: "Io spero che il Pd prenda il 22%". Infine, Giorgia Meloni interviene parlando dei possibili verdetti interni alla coalizione. "Ve lo dico io come finisce: lui (si rivolge a Salvini) arriverà primo", dice la leader di Fdi.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"