Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

E' morto Gino Giugni, il padre dello Statuto dei Lavoratori

1' di lettura

Aveva presieduto la commissione nazionale che aveva redatto il testo unico sulle tutele e i diritti dei lavoratori. Parlamentare socialista, nel 1983 era stato gambizzato dalle Brigate rosse. Aveva 82 anni

E' morto l'ex ministro del Lavoro Gino Giugni. Il padre dello Statuto dei lavoratori è deceduto a Roma dopo una lunga malattia. Aveva 82 anni. Era nato a Genova il primo agosto del 1927. Professore di diritto del lavoro all'università di Roma, è stato presidente del Psi ed è considerato il padre dello Statuto dei diritti dei lavoratori del 1970. Dottore honoris causa alle Università di Buenos Aires e di Nanterre, ha insegnato a Parigi e Los Angeles, ed è stato presidente dell'Accademia europea di diritto del lavoro. Nel marzo del 1983 è stato gambizzato a Roma dalle Brigate Rosse.

Leggi tutto
Prossimo articolo