Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Berlusconi, l'Espresso querela il premier

1' di lettura

Il gruppo L'Espresso ha dato mandato ai suoi legali di avviare ogni azione di tutela dopo le dichiarazioni del premier a Santa Margherita Ligure. Definì la Repubblica eversiva e istigò a bloccare gli investimenti pubblicitari

Il gruppo editoriale L'Espresso ha dato mandato ai legali Carlo Federico Grosso e Guido Rossi di
"avviare tutte le azioni a tutela della societa', vista la rilevanza sia penale che civile individuabile nelle dichiarazioni" del Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, rese a Santa Margherita Ligure durante l'assemblea dei giovani di Confindustria.

In quell'occasione - spiega una nota - Berlusconi "ha accusato il quotidiano La Repubblica di un attacco eversivo nei suoi confronti e nel contempo ha istigato gli industriali a boicottare ed interrompere gli investimenti pubblicitari". ll gruppo L'Espresso - prosegue la nota - ha dato "mandato ai due professionisti di valutare azioni civili in materia di violazione delle norme sulla concorrenza e penali sotto il profilo di possibili abusi compiuti dal Presidente del consiglio in quell'occasione nonché della lesione dell'immagine del gruppo Espresso".

Leggi anche:

L'intervento di Silvio Berlusconi a Santa Margherita Ligure

Franceschini: "Non mi faccio intimidire da Berlusconi"

Leggi tutto
Prossimo articolo