Covid: assessore,in Umbria vaccinazioni avanti come previsto

Umbria
457e1908d95398e5b1b381c51c30e259

Coletto, domani iniziano i richiami e prosegue il primo giro

(ANSA) - PERUGIA, 17 GEN - In Umbria il programma di vaccinazioni per il Covid, ad oggi, "va avanti come stabilito, senza alcun ritardo". Lo ha assicurato l'assessore regionale alla Sanità, Luca Coletto, che parlando con l'ANSA ha spiegato che "domani saranno somministrate le dosi di richiamo a chi aveva ricevuto la prima il 27 dicembre scorso e allo stesso tempo proseguirà il programma per il personale sanitario e per gli anziani ospiti di presidi residenziali".
    "Dal 20 gennaio - ha detto Coletto - si procederà alla somministrazione del vaccino Moderna, di cui si dispone di 1.000 dosi, al personale delle case di cura e si completerà la somministrazione della prima dose sugli operatori sanitari e sugli anziani ospiti di presidi residenziali. Successivamente si eseguirà la vaccinazione su ultraottantenni, disabili, farmacisti, odontoiatri e relativi collaboratori. Mercoledì cominceranno poi i richiami per chi ha avuto la prima dose dal 31 dicembre".
    "A breve - ha spiegato l'assessore - avremo nove vassoi di vaccini (10.530 dosi) destinati proprio all'immunizzazione dei soggetti che dovranno completare il ciclo vaccinale".
    Coletto ha anche annunciato l'arrivo in Umbria dal 25 gennaio di ulteriori mille dosi di vaccino Moderna che saranno destinate alla vaccinazione dei soggetti indicati nel piano regionale vaccinazione Covid 19. (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24