Procura generale Perugia dispone sequestro immobile

Umbria
cb9a2bea916dbe44cd3874a76a75d84d

A carico di un condannato definitivamente per droga

(ANSA) - PERUGIA, 10 NOV - Un grande complesso immobiliare, per un valore di oltre due milioni di euro, è stato sottoposto a sequestro preventivo e contestuale confisca dalla guardia di finanza di Termoli coordinata dalla procura generale di Perugia nell'ambito di un procedimento a carico di un condannato per traffico di droga condannato definitivamente a sei anni di reclusione per detenzione e trasporto di 15 chili di eroina.
    Il provvedimento - riferiscono i magistrati perugini - è il risultato di complesse indagini patrimoniali svolte dalla guardia di finanza di Termoli in sinergia con quella del comando provinciale di Perugia che fa parte dell'Ugeco, Ufficio gestione coordinamento e organizzazione, coordinati dal procuratore generale reggente Claudio Cicchella.
    Secondo gli inquirenti il condannato poteva disporre "direttamente o indirettamente" di un compendio immobiliare, "schermato" attraverso la titolarità della sorella e della convivente, ritenuto sproporzionato rispetto alla formale assenza di redditi. Il complesso immobiliare è costituito da un'abitazione di 800 metri quadri, due garage di 250 e 100 metri quadri, due rimesse auto, un immobile adibito a sala ricevimenti e due depositi.
    I beni - spiega ancora la procura generale perugina - verranno assegnati all'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata che ne prevedrà il riutilizzo sociale.
    (ANSA).
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24