Elettrico innesco fiamme donna morta

Umbria
perugia

Fuoco partito da termocoperta o da un phon, poi esalazioni

Potrebbe essere stato innescato da una coperta elettrica o da un phon l'incendio che ha interessato un divano dal quale sono scaturite le esalazioni per le quali è morta una donna di 82 anni nella sua casa di Città di Castello.
    Sulle cause dell'incidente sono in corso accertamenti dei vigili del fuoco e dei carabinieri della compagnia tifernate.
    La donna viveva da sola e la porta dell'abitazione era chiusa dall'interno. A dare l'allarme è stato un vicino.
    La donna è stata trovata in un corridoio vicino al bagno dove c'era l'acqua aperta. Non è escluso che abbia provato a spegnere l'incendio ma il fumo l'abbia uccisa. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri, è intervenuto anche il 118.
   

Perugia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.